Amado Carrillo Fuentes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amado Carrillo Fuentes

Amado Carrillo Fuentes (Guamúchil, 17 dicembre 1956Città del Messico, 3 luglio 1997) è stato un criminale messicano e signore della droga che prese il controllo del cartello di Juárez dopo aver assassinato il suo boss Rafael Aguilar Guajardo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Amado Carrillo Fuentes divenne noto come Il Signore dei Cieli per via dell'imponente flotta di aerei che utilizzava per trasportare la droga. Era anche noto per il riciclaggio di denaro in Colombia per finanziare la sua flotta di aerei. La DEA ha definito Carrillo Fuentes come uno dei più importanti narcotrafficanti della sua epoca.

Ritenuto essere uno dei più ricchi criminali della storia, con un patrimonio netto stimato in 25 miliardi di dollari, morì in un ospedale messicano dopo essere sottoposto a un'ampia chirurgia plastica per cambiare il suo aspetto. Nei suoi ultimi giorni, Carrillo Fuentes era ricercato dalle autorità messicane e statunitensi.

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie