Always (Bon Jovi)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Always
Bon Jovi - Always.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaBon Jovi
Tipo albumSingolo
Pubblicazione20 settembre 1994
Durata5:54
Album di provenienzaCross Road
GenerePop rock
Soft rock
Power ballad
EtichettaMercury
ProduttorePeter Collins
Registrazione1994
FormatiCD, 7", 12", MC, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(vendite: 25 000+)
Italia Italia[2]
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[3]
(vendite: 7 500+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[4]
(vendite: 50 000+)
Svezia Svezia[5]
(vendite: 50 000+)
Svizzera Svizzera[6]
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (2)[7]
(vendite: 140 000+)
Regno Unito Regno Unito[8]
(vendite: 600 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[9]
(vendite: 1 000 000+)
Bon Jovi - cronologia
Singolo precedente
(1994)

Always è una power ballad dei Bon Jovi, composta da Jon Bon Jovi. È stata estratta come singolo di lancio del primo Greatest Hits del gruppo, Cross Road, nel settembre del 1994. Si tratta di una delle due tracce inedite del disco, l'altra è Someday I'll Be Saturday Night. È diventato il singolo di maggior successo in termini di vendite nella storia dei Bon Jovi, grazie a più di 1 milione di copie piazzate nei soli Stati Uniti.[10] È inoltre risultato uno dei singoli più venduti dell'anno nel Regno Unito, nonostante non sia mai riuscito a raggiungere la vetta della classifica locale, fermandosi alla seconda posizione della Official Singles Chart.[11][12] In totale, ha venduto più di 3 milioni di copie in tutto il mondo.[13]

Genesi e contesto[modifica | modifica wikitesto]

Always era stata originariamente scritta e pensata come colonna sonora del film Triplo gioco del 1993. Nel primo verso della canzone, infatti, si sente una chiara allusione al titolo originale della pellicola (Romeo is bleeding). Tuttavia, la band criticò duramente il film dopo averlo guardato in anteprima, e decise così di non prestare il brano ai produttori;[14] alla sua uscita, il film si rivelerà un insuccesso di critica e di vendite. Jon Bon Jovi decise di mettere da parte la canzone, fino a quando un amico non gli consigliò di inserirla tra gli inediti della raccolta Cross Road.

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Always è una potente canzone d'amore, e ciò ne fa un successo immediato nei concerti dal vivo del gruppo. Tuttavia, a causa dell'elevata difficoltà vocale richiesta dal pezzo, è stata eseguita con regolarità solo durante il These Days Tour, svoltosi tra il 1995-96. Una versione dal vivo di quel periodo è presente nel video concerto Live from London. Nel biennio 2005-06, nel corso dell'Have a Nice Day Tour, è stata occasionalmente suonata in versione acustica, nella stessa modalità in cui appare nell'album This Left Feels Right del 2003. I Bon Jovi sono tornati a suonarla in versione originale in alcune date del Lost Highway Tour, in particolar modo nei concerti che si sono svolti nel Regno Unito. Un'esibizione della canzone registrata dal vivo durante tale tour è stata inclusa nel DVD Live at Madison Square Garden. È stata poi eseguita con regolarità durante le tappe europee del The Circle Tour e del Live 2011, incluso il concerto tenutosi il 17 luglio 2011 allo Stadio Friuli di Udine, durante l'encore finale, lunghissimo e imprevisto.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale della canzone è stato diretto da Marty Callner e vede la partecipazione di Keri Russell, attrice vincitrice di un Golden Globe, e degli allora sconosciuti Jack Noseworthy, Carla Gugino e Jason Wiles. Il video mostra la storia di un rapporto molto passionale tra due fidanzati. La coinquilina di lei scopre che i due hanno una videocamera in camera da letto, e attraverso la tv vede quello che fanno i due amanti. Un giorno lei esce a fare la spesa, e quando rientra vede in tv che a giocare con la videocamera sono il suo fidanzato e la sua coinquilina; quindi tira la spesa contro i due e scappa di casa sconvolta. Incontra quindi un pittore che la ospita e le fa un ritratto, e i due finiscono per fare l'amore. Il giorno dopo lei chiama il suo ragazzo, che la raggiunge nell'appartamento del pittore; i due si riappacificano, ma quando lui capisce di essere stato a sua volta tradito, perde il controllo e distrugge il quadro. Lei, delusa, va via definitivamente, mentre lui dà fuoco all'appartamento. Quando il pittore rientra a casa, trova i pompieri impegnati nello spegnere l'incendio. Il video termina con il protagonista, da solo, che ripensa sempre alla sua amata. Alternate alla storia, vengono mostrate immagini dei Bon Jovi mentre eseguono il brano.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione britannica
  1. Always (versione ridotta) – 4:52 (Jon Bon Jovi)
  2. Always – 5:54 (Bon Jovi)
  3. Edge of a Broken Heart – 4:33 (Bon Jovi, Richie Sambora, Desmond Child)
  4. Prayer '94 – 5:20 (Bon Jovi, Sambora, Child)
Versione tedesca
  1. Always (versione ridotta) – 4:52 (Bon Jovi)
  2. I Wish Everyday Could Be Like Christmas – 4:25 (Bon Jovi)
  3. Living in Sin – 4:37 (Bon Jovi)
  4. Please Come Home for Christmas – 2:53 (Charles Brown, Gene Redd)
Musicassetta
  1. Always (versione ridotta) – 4:52 (Bon Jovi)
  2. Never Say Goodbye – 4:48 (Bon Jovi, Sambora)
  3. Edge of a Broken Heart – 4:33 (Bon Jovi, Sambora, Child)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1994) Posizione
Australia[35] 3
Belgio (Fiandre)[36] 19
Canada[37] 33
Germania[38] 44
Italia[39] 23
Paesi Bassi[40] 17
Regno Unito[11] 7
Stati Uniti[41] 91
Svezia[42] 10
Svizzera[43] 40
Classifica (1995) Posizione
Austria[44] 37
Belgio (Vallonia)[45] 31
Canada[46] 53
Germania[47] 87
Stati Uniti[48] 17

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Verband der Österreichischen Musikwirtschaft, IFPI Austria. URL consultato il 7 agosto 2012.
  2. ^ Always (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 19 maggio 2015.
  3. ^ Dean Scapolo, The Complete New Zealand Music Charts: 1966–2006, Dean Scapolo and Maurienne House, 2007, ISBN 978-18-7744-300-8.
  4. ^ (NL) Rabo Top 40 - 28 januari 1995 (PDF), Dutch Top 40 (archiviato dall'url originale il 3 gennaio 2015).
  5. ^ Guld- och Platinacertifikat − År 1987−1998 (PDF), IFPI Svezia. URL consultato il 20 dicembre 2014 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2012).
  6. ^ Hung Medien, The Official Swiss Charts and Music Community: Awards (Bon Jovi; 'Always'), su swisscharts.com. URL consultato il 20 dicembre 2014.
  7. ^ (EN) ARIA Accreditations (1987-2010), ARIA Charts. URL consultato il 7 marzo 2011.
  8. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry.
  9. ^ (EN) Always – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 18 settembre 2010.
  10. ^ (EN) American single certifications – Bon Jovi – Always, Recording Industry Association of America. URL consultato il 18 settembre 2010.Se necessario, cliccare "Advanced", poi "Format", selezionare quindi "Single" e premere SEARCH.
  11. ^ a b (EN) Chart Archive - 1990s Singles, su everyHit.com. URL consultato il 10 ottobre 2013.
  12. ^ a b (EN) Chart Archive – Bon Jovi – Always, Chart Stats (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2015).
  13. ^ (EN) Bon Jovi, Fantasy Music League. URL consultato il 14 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2013).
  14. ^ Romeo Is Bleeding Movie Reviews, Pictures, su RottenTomatoes.com (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2010).
  15. ^ (EN) Australian Charts – Bon Jovi – Always, australiancharts.com.
  16. ^ (DE) Austrian Charts – Bon Jovi – Always, austriancharts.at.
  17. ^ a b (NL) Ultratop Charts – Bon Jovi – Always, Ultratop.
  18. ^ (EN) Top Singles - Volume 60, No. 21, December 12 1994, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  19. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Denmark, Billboard, 26 novembre 1994, p. 91. URL consultato il 13 maggio 2012.
  20. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Eurochart Hot 100, Billboard, 19 novembre 1994, p. 45. URL consultato il 13 maggio 2012.
  21. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Tammi, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  22. ^ (FR) French Charts – Bon Jovi – Always, lescharts.com.
  23. ^ (DE) German Charts – Bon Jovi – Always, offiziellecharts.de.
  24. ^ Irish Recorded Music Association, Search the Charts - Always, Fireball Media. URL consultato il 15 luglio 2014.
  25. ^ Hit Parade Italia - Indice per Interprete: B, Hit Parade Italia. URL consultato il 15 novembre 2014.
  26. ^ (EN) Norwegian Charts – Bon Jovi – Always, norwegiancharts.com.
  27. ^ (EN) New Zealand Charts – Bon Jovi – Always, charts.org.nz.
  28. ^ (NL) Dutch Charts – Bon Jovi – Always, dutchcharts.nl.
  29. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History, Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  30. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (adult contemporary), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  31. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (pop songs), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  32. ^ (EN) Bon Jovi – Chart History (radio songs), Billboard. URL consultato il 24 giugno 2014.
  33. ^ (EN) Swedish Charts – Bon Jovi – Always, swedischcharts.com.
  34. ^ (DE) Swiss Charts – Bon Jovi – Always, hitparade.ch.
  35. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 50 Singles 1994, ARIA Charts. URL consultato il 16 giugno 2014.
  36. ^ (NL) Jaaroverzichten 1994 (Vl), su Ultratop.be/nl, ULTRATOP & Hung Medien / hitparade.ch.. URL consultato il 29 novembre 2013.
  37. ^ (EN) Top Singles - Volume 60, No. 21, December 12 1994, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 19 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2012).
  38. ^ (DE) Single – Jahrescharts 1994, offiziellecharts.de. URL consultato il 24 giugno 2014.
  39. ^ I singoli più venduti del 1994, hitparadeitalia.it. URL consultato il 9 novembre 2014.
  40. ^ (NL) Jaaroverzichten 1994, su dutchcharts.nl. URL consultato il 27 gennaio 2014.
  41. ^ Billboard Top 100 - 1994, su longboredsurfer.com. URL consultato il 27 agosto 2010.
  42. ^ Årslista Singlar - År 1994, su www.sverigetopplistan.se (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  43. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 1994, su Hitparade.ch, Hung Medien. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  44. ^ (DE) Austriancharts – Jahreshitparade 1995, Austriancharts.at. URL consultato il 26 maggio 2014.
  45. ^ (FR) Jaaroverzichten 1995 (Wa), su Ultratop.be/fr, ULTRATOP & Hung Medien / hitparade.ch.. URL consultato il 29 novembre 2014.
  46. ^ (EN) Top Singles - Volume 62, No. 20, December 18 1995, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 19 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2015).
  47. ^ (DE) Single – Jahrescharts 1995, offiziellecharts.de. URL consultato il 24 giugno 2014.
  48. ^ Billboard Top 100 - 1995, su longboredsurfer.com. URL consultato il 27 agosto 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock