Alvvays

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alvvays
Alvvays 14860192853.jpg
Paese d'origineCanada Canada
GenereIndie pop
Dream pop
Jangle pop
Periodo di attività musicale2011 – in attività
EtichettaRoyal Mountain Records, Polyvinyl Record Co., Transgressive Records
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Gli Alvvays sono un gruppo indie pop canadese attivo dal 2011 e originario di Toronto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La fondatrice del gruppo, Molly Rankin, è figlia di John Morris Rankin, violinista del gruppo celtic folk The Rankin Family, che ha avuto fama negli anni '90.

La band si è formata nel 2011. I suoi componenti sono originari dell'isola del Capo Bretone e dell'isola del Principe Edoardo, ma il gruppo si è formato a Toronto,

Il primo album è stato registrato nel 2013 a Calgary con l'ausilio di Chad VanGaalen e di Graham Walsh (Holy Fuck). L'eponimo Alvvays è uscito nel luglio 2014 ed è stato tra i finalisti del Polaris Music Prize nell'edizione 2015.

Registrato tra Los Angeles, Buffalo e Toronto, nel settembre 2017 è uscito il secondo album del gruppo Antisocialites. Il disco, prodotto da Alec O'Hanley e John Congleton, è stato collocato al 17º posto nella lista dei migliori album dell'anno secondo NME.[1]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Attuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Molly Rankin – voce, chitarra (2011–presente)
  • Kerri MacLellan – tastiera (2011–presente)
  • Alec O'Hanley – chitarra (2011–presente)
  • Brian Murphy – basso (2011–presente)
  • Sheridan Riley – batteria (2017–presente)

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

  • Phil MacIsaac – batteria (2011–2016)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2014Adult Diversion
  • 2014Archie, Marry Me
  • 2014Next of Kin
  • 2014Party Police
  • 2017In Undertow
  • 2017Dreams Tonite
  • 2017Plimsoll Punks

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NME’s Albums of The Year 2017, nme.com, 23 novembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica