Altopiano di Shillong

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

L'altopiano di Shillong è un altopiano nella parte orientale dello stato del Meghalaya, nel nord-est dell'India. Esso prende il nome dal centro abitato più importante dell'area, la capitale Shillong. Le immagini satellitari rivelano che esso è percorso da una serie di faglie, testimonianza delle intense forze telluriche a cui esso è tuttora sottoposto e che talvolta causano episodi sismici come il famoso e devastante terremoto dell'Assam del 1897.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima dell'altopiano è di tipo subtropicale, caratterizzato da forte umidità.[1] La temperatura media annuale si aggira intorno ai 18 °C: il mese più caldo è luglio, mentre quello più freddo è gennaio.[2] Le precipitazioni medie annue arrivano a 3.104 mm: il mese più piovoso è giugno (726 mm), mentre quello più asciutto è dicembre (1 mm).[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Updated world map of the Köppen-Geiger climate classification, su hydrol-earth-syst-sci.net. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  2. ^ (EN) NASA Earth Observations Data Set Index, su neo.sci.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  3. ^ (EN) NASA Earth Observations: Rainfall (1 month - TRMM), su neo.sci.gsfc.nasa.gov. URL consultato il 30 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]