Alternativa Democratica (Malta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alternativa Democratica
(MT) Alternattiva Demokratika
Alternattiva Demokratika.svg
LeaderArnold Cassola
StatoMalta Malta
SedeMarsa
Fondazione1989
IdeologiaAmbientalismo
Ecologismo[1]
Partito europeoPartito Verde Europeo
Gruppo parl. europeoVerdi Europei - Alleanza Libera Europea
Affiliazione internazionaleGlobal Greens
Seggi Parlamento
0 / 67
 (2017)
Seggi Europarlamento
0 / 6
 (2014)
Sito webwww.alternattiva.org.mt/

Alternativa Democratica (in maltese: Alternattiva Demokratika) è il partito ambientalista[2] di Malta.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alternativa Democratica è stato fondato nel 1989 dall'ex Presidente del partito laburista maltese Toni Abela e dal parlamentare Wenzu Mintoff.

Il partito si presentò per la prima volta alle elezioni nel 1992 ottenendo solo l'1,69% (uno dei suoi risultati migliori) e non riuscendo ad eleggere alcun deputato in Parlamento. Alle successive tornate elettorali del 1996 e del 1998 i consensi verso il partito diminuirono ulteriormente e nel 1998 Abela e Mintoff rientrarono nel partito laburista.

Nel 2003 il partito si schierò a fare del “Sì” nel referendum relativo all'adesione di Malta all'Unione europea. Alle elezioni del 2004 il partito ottenne un risultato molto modesto alle elezioni politiche (0,7%) ma alle successive europee superò il 9,3% ed il suo leader, Arnold Cassola per poco non riuscì ad essere eletto europarlamentare.

Nel 2008 Alternativa Democratica migliora leggermente i propri consensi (1,31%) ma l'anno dopo, alle elezioni europee, non riesce a bissare il successo di cinque anni prima.

Alle elezioni del marzo 2013 il partito ha ottenuto il suo miglior risultato di sempre (1,8% con poco più di 5.500 preferenze) ma non è riuscito ad eleggere alcun deputato in Parlamento.

Alle elezioni del 2017 il partito ecologista AD ha partecipato con dei candidati[3].

Leader[modifica | modifica wikitesto]

I leader del partito sono stati:

Risultati elettorali[modifica | modifica wikitesto]

Elezione Voti % Seggi
Parlamentari 1992 4.186
0 / 65
Parlamentari 1996 3.820
0 / 69
Parlamentari 1998 3.209
0 / 65
Parlamentari 2003 1.929
0 / 65
Europee 2004 29.013
0 / 5
Parlamentari 2008 3.810
0 / 69
Europee 2009 5.802
0 / 5
Parlamentari 2013 5.471
0 / 67
Europee 2014 7.418
0 / 6
Parlamentari 2017 2.564
0 / 67
Europee 2019 1.866 0,72
0 / 6

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ European Greens, su europeangreens.eu.
  2. ^ NewsBook, su newsbook.com.mt. URL consultato il 21 gennaio 2019 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2019).
  3. ^ Malta Today, su maltatoday.com.mt.
  4. ^ Il Corriere di Malta, su corrieredimalta.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]