Alta corte di cassazione e giustizia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alta corte di cassazione e giustizia
Înalta Curte de Casație și Justiție
Bucharest - Supreme Court 02.jpg
Palazzo della Suprema Corte di Cassazione e Giustizia di Bucarest
SiglaÎCCJ
StatoRomania Romania
TipoAmmissione
Contestazione/Assoluzione
Istituito1861
Capo ÎCCJLivia Doina Stanciu
Ultima elezione17 settembre 2010
SedeBucarest
IndirizzoStr. Batiştei, nr. 25, Settore 2
Sito webwww.scj.ro

L'Alta corte di cassazione e giustizia (abbreviata ACCG, ex Corte suprema di giustizia) (in lingua romena: Înalta Curte de Casație și Justiție, abbreviata ÎCCJ ex Curtea Supremă de Justiție) è l'organo giurisdizionale, supremo della Romania. L'Alta corte di cassazione è competente nel conoscere il ricorso per motivi di diritto e di garantire un'interpretazione coerente sull'applicazione della legge da parte di altri tribunali.

L'ACCG ha avuto diversi nomi nel corso della sua esistenza: "Curtea suprema" (Corte di cassazione) e "Tribunal Suprem" (Tribunale supremo) durante il comunismo (rispettivamente 1948-1952 e 1952-1989), e "Curtea Suprema de Justitie" (Corte suprema di giustizia) 1990-2003. Il nome "Înalta Curte de Casaţie şi Justitie" è stato re-introdotto nel 2003, essendo stato utilizzato anche durante il Regno di Romania (1861-1947).

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

L'Alta corte di cassazione e giustizia è organizzata in:

  • sezione proprietà civile e intellettuale,
  • sezione penale,
  • sezione commerciale,
  • dipartimento amministrativo e fiscale
  • Pannello dei nove giudici, e sezioni.

Queste sezioni ascoltano i ricorsi contro le decisioni delle corti d'appello e altre decisioni. Tra le altre cose, risolve le richieste di trasferimento e di conflitti di competenza.

Il Pannello dei 9 giudici risolve ricorsi e petizioni in casi di sentenza in primo grado dalla sezione penale della Corte di cassazione e di giustizia e opera come campo disciplinare.

Le Sezioni si occupano degli appelli su questioni di diritto e risolve denunce relative al cambiamento dell'Alta corte di cassazione e giustizia.

L'Alta corte di cassazione funziona operando in più diversi dipartimenti e direzioni: Direzione di legislazione, studi, documentazione e informatica giuridica, ufficio, economico-finanziario e amministrazione, ufficio informazione e relazioni pubbliche, ufficio relazioni internazionali, Dipartimento di internal audit. L'Alta corte di cassazione e giustizia è l'unico organo in Romania. La corte suprema opera presso l'Alta corte di cassazione e giustizia, essa è presentata dal presidente, dal vice presidente e dal Collegio esterno.

Leadership[modifica | modifica wikitesto]

L'Alta corte di cassazione e giustizia è rappresentata da un presidente, coadiuvato dal vice presidente e da un consiglio. Il presidente della Corte di cassazione è dal settembre 2010, Livia Doina Stanciu. L'Assemblea generale della Corte suprema di cassazione e giustizia deve nominare due membri del Consiglio superiore della magistratura. La stessa assemblea deve approvare la relazione annuale di attività (rilasciata) e il bilancio dell'istituzione.

Secondo la legge, "il presidente, i vice presidenti delle sezioni e l'Alta corte di cassazione e giustizia è nominata dal presidente, su proposta del Consiglio superiore della magistratura, i giudici dell'Alta corte che hanno lavorato per almeno due anni". La funzione è stabilita per un periodo di tre anni, con la possibilità di reinvestire una seconda carica.

Presidenti della AACG[modifica | modifica wikitesto]

No. Nome Inizio mandato Termine mandato
Alta corte di cassazione e giustizia
1 Vasile Sturza 14 febbraio 1862 19 ottobre 1868
2 Constantin Hurmuzache 24 ottobre 1868 8 marzo 1869
3 Scarlat Fălcoianu 8 marzo 1869 3 settembre 1876
4 Alexandru Creţescu 3 settembre 1876 15 ottobre 1886
5 Constantin Schina 15 ottobre 1886 1º aprile 1906
6 Scarlat Ferekyde 1º aprile 1906 1º maggio 1909
7 G.N. Bagdat 1º maggio 1909 1º ottobre 1911
8 Corneliu Manolescu 1911 1918
9 Victor Romniceanu 1919 5 agosto 1924
10 Gheorghe Buzdugan 5 agosto 1924 5 giugno 1927
11 Oscar Nicolescu 5 agosto 1927 7 novembre 1930
12 Ion Stambulescu 7 novembre 1930 17 febbraio 1931
13 Dimitrie Volanschi 24 marzo 1931 1º giugno 1938
14 Andrei Rădulescu 1º giugno 1938 Settembre 1940
15 Dimitie Lupu Settembre 1940 1944
16 Oconel Cireş 1944 1945
17 Petre Davidescu 1945 1947
(16) Oconel Cireş 1947 1948
Corte suprema
(16) Oconel Cireş 1949 1º aprile 1949
18 Gheorghe Stere 1º aprile 1949 1º agosto 1952
Tribunale supremo
18 Gheorghe Stere 1º agosto 1952 24 gennaio 1953
19 Stelian Niţulescu 24 gennaio 1953 1º luglio 1954
20 Alexandru Voitinovici 1º luglio 1954 Marzo 1967
21 Emilian Nucescu Marzo 1967 Agosto 1975
22 Constantin Stătescu Agosto 1975 Gennaio 1977
23 Iustin Grigoraş Gennaio 1977 Novembre 1979
24 Ioan Sălăjan Novembre 1979 27 dicembre 1989
Corte suprema di giustizia
24 Ioan Sălăjan 27 dicembre 1989 3 gennaio 1990
25 Teodor Vasiliu 3 gennaio 1990 20 luglio 1990
26 Teofil Pop 20 luglio 1990 17 giugno 1992
27 Valeriu Bogdănescu 13 luglio 1992 25 luglio 1994
28 Gheorghe Uglean 20 dicembre 1994 20 giugno 1998
29 Sorin Moisescu 20 giugno 1998 6 aprile 2000
30 Paul Florea 27 aprile 2000 18 ottobre 2003
Alta corte di cassazione e giustizia
30 Paul Florea 18 ottobre 2003 16 giugno 2004
31 Nicolae Popa 14 luglio 2004 14 settembre 2009
32 Lidia Bărbulescu 14 settembre 2009 15 settembre 2010
33 Doina Livia Stanciu 17 settembre 2010 incarico

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124678180 · LCCN (ENno2003030659 · GND (DE14800-3 · WorldCat Identities (ENlccn-no2003030659