Alsomitra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Alsomitra
Alsomitra macrocarpa seed (syn. Zanonia macrocarpa).jpg
Un seme della specie Alsomitra macrocarpa
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Violales
Famiglia Cucurbitaceae
Genere Alsomitra
(Blume) M.Roem., 1846
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Rosidi
(clade) Eurosidi I
Ordine Cucurbitales
Famiglia Cucurbitaceae
Genere Alsomitra
Sinonimi

Macrozanonia
Cogn.[1]
Zanonia
Blume

Specie

vedi testo

Alsomitra è un genere di piante rampicanti facente parte della famiglia delle Cucurbitaceae. Il genere comprende 34 specie, diffuse nell'Asia sudorientale, in Australia e in Sudamerica.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1843 Max Joseph Roemer pubblicò un articolo riguardante la Zanonia macrocarpa, come era stata chiamata da Carl Ludwig Blume nel 1825, chiamandola però Alsomitra macrocarpa e includendo altre sette specie appartenenti allo stesso genere, genere che però non definì. Solo nel 1846 lo stesso autore descrisse il genere nella seconda parte della sua opera Familiarum Naturalium Regni Vegetabilis Synopses Monographicae seu Enumeratio Omnium Plantarum hucusque Detectarum Secundum Ordines Naturales, Genera et Sepcies Digestarum, Additas Diagnosibus, Synonymis, Novarumque vel Minus Cognitarum Descriptionibus Curante M. J. Roemer. Fasc. I [-IV].[2]

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Alsomitra comprende le seguenti specie:[senza fonte]

Tra le sopraccitate specie, una certa notorietà è stata guadagnata dalla Alsomitra macrocarpa, i cui particolari semi hanno ispirato la forma di alcuni dei primi velivoli realizzati nella storia dell'aviazione quali ad esempio l'Etrich Taube, costruito nel 1910 dal pionere dell'aviazione austriaco Igo Etrich.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ R. A. Rolfe, Macrozanonia macrocarpa, in Bulletin of Miscellaneous Information, vol. 1920, n. 6, 1920, pp. 197-199. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  2. ^ Max Joseph Roemer, Familiarum Naturalium Regni Vegetabilis Synopses Monographicae seu Enumeratio Omnium Plantarum hucusque Detectarum Secundum Ordines Naturales, Genera et Sepcies Digestarum, Additas Diagnosibus, Synonymis, Novarumque vel Minus Cognitarum Descriptionibus Curante M. J. Roemer. Fasc. I [-IV], vol. 2, 1846, pp. 113, 117. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  3. ^ Lance Cole, Secret Wings of World War II, Pen and Sword, 2015, pp. 44. URL consultato il 24 ottobre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica