Alpi Settentrionali di Berchtesgaden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alpi Settentrionali di Berchtesgaden
ContinenteEuropa
StatiAustria Austria
Germania Germania
Catena principaleAlpi
Cima più elevataStadelhorn (2.286 m s.l.m.)

Le Alpi Settentrionali di Berchtesgaden (in tedesco Nördliche Berchtesgadner Alpen) sono un gruppo montuoso delle Alpi di Berchtesgaden. Si trovano in Austria (Salisburghese) e Germania (Baviera).

In accordo con la loro denominazione costituiscono la parte settentrionale delle Alpi di Berchtesgaden.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

La SOIUSA le vede come un supergruppo alpino con la seguente classificazione:

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Le Alpi di Reiter.

La SOIUSA le suddivide in tre gruppi e otto sottogruppi[1]:

  • Alpi di Reiter (7)
    • Catena dello Stadelhorn (7.a)
    • Catena dell'Häuslhorn (7.b)
    • Catena del Weitschartenkopf (7.c)
  • Monti di Latten (8)
    • Catena Törlkopf-Karspitz (8.a)
    • Catena Pfaffenbühel-Toter Mann (8.b)
    • Catena del Lattenhaupt (8.c)
  • Untersberg (9)
    • Catena del Berchtesgadener Hochthorn (9.a)
    • Catena del Salzburger Hochthorn (9.b)

Andando da sud-ovest verso nord-est incontriamo nell'ordine: le Alpi di Reiter, i Monti di Latten e l'Untersberg.

Monti[modifica | modifica wikitesto]

I monti principali del gruppo sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tra parentesi sono indicati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]