Alpi Cusiane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alpi Cusiane
Mottarone0001.jpg
Il Mottarone
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Catena principaleAlpi Biellesi e Cusiane (nelle Alpi Pennine)
Cima più elevataCima Altemberg (2.394 m s.l.m.)

Le Alpi Cusiane (o, specie in passato, Prealpi Cusiane[1]) costituiscono un settore alpino italiano a sud delle Alpi Pennine.

Interessano principalmente le province del Verbano-Cusio-Ossola e di Vercelli e, in minore misura, quella di Novara.

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Si staccano dalle Alpi del Monte Rosa in corrispondenza del Tesslu (anche chiamata Bocchetta Stretta[2]).[3] I limiti geografici sono:

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la SOIUSA le Alpi Cusiane sono un supergruppo alpino con la seguente classificazione:

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

Il Tesslu dal Monte Capio

Secondo la SOIUSA si suddividono in due gruppi[4]:

I due gruppi sono separati tra loro da una bassa sella situata nei pressi di Gozzano.

Montagne[modifica | modifica wikitesto]

Il monte Fenera da Valduggia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AA.VV., Le Alpi, vol. 32, Club Alpino Italiano, 1913, pp. 2010. URL consultato l'8 aprile 2019.
  2. ^ Felice Boffa, Monte Rosa: 98 schizzi, 40 fotoincisioni, Club Alpino Italiano, 1960, pp. 573.
  3. ^ Si tratta di un punto di valico situato sul crinale Val Mastallone/Valle Strona quotato 2.328 e che separa la Cima Lago dalla Cima Altemberg.
  4. ^ Tra parentesi viene indicato il codice SOIUSA dei due gruppi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]