Alois Jirásek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alois Jirásek

Alois Jirásek (Hronov, 23 agosto 1851Praga, 12 marzo 1930) è stato uno scrittore e politico ceco, autore di romanzi storici e di opere teatrali.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Jirásek studiò filosofia all'Università di Praga e lavorò come insegnante di scuola secondaria fino alla pensione, conseguita nel 1909.

Jirásek si avvicinò alla letteratura ai tempi dell'università, scrivendo inizialmente poesie incentrate sull'osservazione della realtà a lui contemporanea. Dopo pochi anni passò alla prosa e nel 1878 pubblicò una raccolta di novelle intitolata Racconti dalle montagne (Povídky z hor), basata sulla vita dei montanari.[1]

Statua di Alois Jirasek nella piazza omonima a Praga

Durante un suo soggiorno a Litomyšl Jirásek si interessò alla storia e alle tradizioni locali, scrivendo nel 1878 Una storia filosofica (Filosofská historie) e tre anni dopo la raccolta di romanzi intitolata Storie di una piccola città (Maloměstske historie).

In questi anni Jirásek indirizzò le sue attenzioni e i suoi studi ai grandi eventi storici del passato, come evidenziarono le pubblicazioni del ciclo dedicato al movimento hussita, descritto dalla sua nascita fino alla drammatica fine.[1]

Successivamente ha scritto una serie di romanzi storici sulla fedeltà alla propria nazione e sull'aspirazione alla libertà e alla giustizia.

Nel maggio del 1917, partecipò alla stesura del manifesto della Repubblica Ceca, scritto per sostenere l'indipendenza politica della nazione ceca.[2]

Per cinque anni , dal 1920 al 1925 fu senatore al Parlamento ceco nelle fila del Partito democratico nazionale.

È stato nominato al premio Nobel in letteratura nel 1918, 1919, 1921 e 1930.[3]

La città di Praga gli ha eretto una statua nella piazza che gli è stata dedicata.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Antiche leggende boeme (1894, Staré pověsti české)
  • Tra le correnti (1887–1890, Mezi proudy)
  • Contro tutti (1893, Proti všem)
  • I confratelli (1899–1908, Bratrstvo)
  • Buio (1914, Temno)
  • F. L. Věk (1888–1906, 5 volumi, sull'inizio del revival nazionale cèco)
  • Storia dei filosofi (1878, Filosofská historie, sulle rivoluzioni del 1848).

Drammi teatrali[modifica | modifica wikitesto]

  • Jan Hus (1911)
  • Jan Žižka (1903)
  • Jan Roháč (1914)
  • Lantern (1905)
  • Vojnarka (1891)
  • Otec (1895)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Le Muse, vol. 6, Novara, De Agostini, 1965, p. 63.
  2. ^ Alois Jirásek (nel sito Osobnosti.cz), spisovatele.cz. URL consultato il 15 aprile 2017.
  3. ^ Josef B. Michl, Laureatus Laureata, ARCA JiMfa, Třebíč, 1995, str. 372-382.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Z.Pesata, B oj o Al.Jiráska v zrcadle kritiky, Praga, 1954.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN34469656 · ISNI: (EN0000 0001 1052 8480 · LCCN: (ENn81013308 · GND: (DE118557548 · BNF: (FRcb120236247 (data)