Almazbek Atambayev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Almazbek Sharshenovich Atambayev
2012-03-20 Almazbek Atambayev.jpeg

Presidente del Kirghizistan
Durata mandato 1º dicembre 2011 –
24 novembre 2017
Predecessore Roza Otunbayeva
Successore Sooronbay Jeenbekov

Dati generali
Partito politico Partito Socialdemocratico del Kirghizistan
Università State University of Management

Almazbek Sharshenovich Atambayev (Алмазбек Шаршенович Атамбаев) (Arashna, 17 settembre 1956) è un politico kirghiso, esponente del Partito Socialdemocratico del Kirghizistan (SDPK) e già presidente della repubblica del Kirghizistan.

Designato il 17 dicembre 2010 primo ministro, aveva già svolto questo ruolo nel 2007. Il 1º dicembre 2011 venne eletto alla massima carica, succedendo a Roza Otunbayeva; è rimasto in carica fino al 2017.

Il 23 giugno 2020 è stato condannato da una corte kirghiza ad 11 anni e due mesi di prigione per le responsabilità nel rilascio del noto criminale Aziz Batukaev, avvenuto nel 2013. Atambaev è il primo presidente nella storia del paese ad essere giudicato presso un tribunale [1]. La notte del 6 ottobre viene liberato dalla struttura carceraria presso la quale era detenuto a seguito di massicce proteste di piazza, successive alle elezioni parlamentari tenutesi due giorni prima [2].

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze kirghise[modifica | modifica wikitesto]

Eroe della Repubblica del Kirghizistan - nastrino per uniforme ordinaria Eroe della Repubblica del Kirghizistan
— 27 novembre 2017
Ordine "Danaker" - nastrino per uniforme ordinaria Ordine "Danaker"
«Per il contributo allo sviluppo sociale ed economico della repubblica e il lavoro fruttuoso per preservare l'armonia inter etnica»
— 28 novembre 2007
Ordine "Manas" di II Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine "Manas" di II Classe
«Per la responsabilità civile e il coraggio negli anni della lotta contro l'autoritario regime famiglia-clan, la difesa coerente delle idee di democrazia, libertà di espressione e di riunione pacifica, la partecipazione attiva alla riforma costituzionale, la formazione del Parlamento democratico e anche in connessione del completamento positivo del periodo di transizione dopo la Rivoluzione popolare dell'aprile 2010»
— 1º dicembre 2011
Medaglia Dank - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia Dank
«Per la fruttuosa attività nel settore della produzione industriale in Kirghizistan»
— 1999

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Fascia dell'Ordine della Repubblica di Serbia (Serbia) - nastrino per uniforme ordinaria Fascia dell'Ordine della Repubblica di Serbia (Serbia)
«Per i meriti nello sviluppo e nel rafforzamento della cooperazione pacifica e delle relazioni amichevoli tra la Serbia e il Kirghizistan.»
— 2013
Ordine dell'amicizia di I Classe (Kazakistan) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'amicizia di I Classe (Kazakistan)
«Per il contributo allo sviluppo dell'amicizia tra il Kazakistan e il Kirghizistan»
— 7 novembre 2014
Ordine di Aleksandr Nevskij (Russia) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Aleksandr Nevskij (Russia)
«Per lo straordinario contributo al rafforzamento della cooperazione multiforme tra la Federazione russa e il Kirghizistan in uno spirito di fiducia reciproca e di partnership strategica»
— 17 settembre 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Former Kyrgyz President Atambaev Sentenced To 11 Years In Prison For Release Of Crime Boss, su RadioFreeEurope/RadioLiberty. URL consultato il 23 giugno 2020.
  2. ^ (EN) Kyrgyzstan protesters seize gov’t house, free ex-leader Atambayev, su www.aljazeera.com. URL consultato il 9 ottobre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88147266856635482228 · GND (DE1138640069 · WorldCat Identities (ENlccn-n2017047022