Almagro (Spagna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Almagro
comune
Almagro – Stemma Almagro – Bandiera
Almagro – Veduta
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
Comunità autonomaBandera Castilla-La Mancha.svg Castiglia-La Mancia
ProvinciaBandera Provincial de Ciudad Real.png Ciudad Real
Territorio
Coordinate38°52′59.16″N 3°43′00.12″W / 38.8831°N 3.7167°W38.8831; -3.7167 (Almagro)Coordinate: 38°52′59.16″N 3°43′00.12″W / 38.8831°N 3.7167°W38.8831; -3.7167 (Almagro)
Altitudine646 m s.l.m.
Superficie249,73 km²
Abitanti9 074 (2015)
Densità36,34 ab./km²
Comuni confinantiAldea del Rey, Argamasilla de Calatrava, Ballesteros de Calatrava, Bolaños de Calatrava, Carrión de Calatrava, Daimiel, Granátula de Calatrava, Manzanares, Miguelturra, Moral de Calatrava, Pozuelo de Calatrava, Torralba de Calatrava, Valenzuela de Calatrava
Altre informazioni
Cod. postale13270
Prefisso(+34)...
Fuso orarioUTC+1
Codice INE13013
TargaCR
Nome abitantialmagreño/a
Cartografia
Mappa di localizzazione: Spagna
Almagro
Almagro
Almagro – Mappa
Sito istituzionale

Almagro è un comune spagnolo di 9.074 abitanti situato nella comunità autonoma di Castiglia-La Mancia. Di origine romana, il paese, noto come centro di produzione di merletti, giace sulle rive del fiume Pellejero nella grande pianura della Mancia.

Fu il quartier generale dei cavalieri dell'Ordine di Calatrava il più antico ed importante di Spagna. L'ordine fu costituito nella vicina località di Calatrava da Raimondo di Fideiro abate cistercense con lo scopo di combattere gli Arabi. Fu abolito nel 1931.

Nel secolo XVIII Almagro fu capoluogo della provincia che poi cedette a Ciudad Real.

Nella sua zona centrica è ricca di edifici dei secoli XVI e XVII.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • Plaza Mayor è una delle piazze di maggior interesse della Spagna per la sua insolita tipologia rispetto alle altre piazze spagnole e simile a certe piazze fiamminghe. Fu così trasformata quando nel secolo XVI si stabilì in Almagro Jacob Fugger tedesco di Augusta banchiere dell'imperatore Carlo V. Ha pianta rettangolare, nei lati lunghi è chiusa da portici su colonne architravate sulle quali si innalzano antiche case con logge vetrate. Sulla piazza si affacciano tutti i monumenti importanti della cittadina.
  • Corral de Comedias Questo teatro, che si affaccia sulla piazza Mayor, innalzato nel XVI secolo è l'unico di quel tempo rimasto ancora oggi in Spagna, dichiarato monumento nazionale. È un bell'esempio di architettura lignea della Castiglia ed ha ancora platea, palco, camerini ed elementi decorativi originari.
  • Convento de Calatrava anche questo complesso è dichiarato monumento nazionale, in origine fu costruito alla metà del secolo XVI come ospedale, ma fu poi trasformato a convento delle monache dell'Ordine di Calatrava. Consta dell'edificio conventuale e della chiesa di stile gotico-rinascimentale.
  • Iglesia de San Agustín del 1635-1719.

Nei dintorni: Calzada de Calatrava a 24 km a sud con la chiesa parrocchiale del 1526 e, in alto il Castillo de Calatrava la Nueva convento fortificato del secolo XIII costituito dalla chiesa in stile gotico-cistercense, un chiostro del XV secolo ed alcuni altri ambienti.

Plaza Mayor

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna