Allobates myersi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Allobates myersi
Immagine di Allobates myersi mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Aromobatidae
Sottofamiglia Allobatinae
Genere Allobates
Specie A. myersi
Nomenclatura binomiale
Allobates myersi
(Pyburn, 1981)
Sinonimi

Dendrobates myersi
Pyburn, 1981
Epipedobates myersi
(Pyburn, 1981)
Ameerega myersi
(Pyburn, 1981)

Allobates myersi (Pyburn, 1981) è un anfibio anuro appartenente alla famiglia degli Aromobatidi.[2][3]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'epiteto specifico è stato dato in onore di Charles William Myers dell'American Museum of Natural History per la sua innovativa ricerca nella sistematica dei dendrobatidi.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È endemica della Colombia. Essa si verifica a 200 m di altitudine nei dipartimenti di Amazonas, di Vaupés e Caquetá. La sua presenza in Perù e in Brasile è incerta.[3]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Andrés Acosta-Galvis, Jose Vicente Rueda 2004, Allobates myersi, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019.
  2. ^ a b Pyburn, 1981 : A new poison-dart frog (Anura: Dendrobatidae) from the forest of southeastern Colombia. Proceedings of the Biological Society of Washington, vol. 94, n° 1, p. 67-75.
  3. ^ a b (EN) Frost D.R. et al., Allobates myersi, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 19 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]