Allobates chalcopis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Allobates chalcopis
Immagine di Allobates chalcopis mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Amphibia
Sottoclasse Lissamphibia
Ordine Anura
Famiglia Aromobatidae
Sottofamiglia Allobatinae
Genere Allobates
Specie A. chalcopis
Nomenclatura binomiale
Allobates chalcopis
(Kaiser, Coloma & Gray, 1994)
Sinonimi

Colostethus chalcopis
Kaiser, Coloma & Gray, 1994

Allobates chalcopis (Kaiser, Coloma & Gray, 1994) è un anfibio anuro appartenente alla famiglia degli Aromobatidi.[2][3]

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'epiteto specifico, dal greco "calkvpiz", «dagli occhi di rame», è stato scelto per caratterizzare la specie per la tonalità distintiva della parte superiore dell'iride.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È endemica del monte Pelée in Martinica. Si trova a 500 metri di altitudine sul versante sud-est.[1]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Blair Hedges, Beatrice Ibéné, Michel Breuil, Robert Powell 2010, Allobates chalcopis, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2017.3, IUCN, 2017.
  2. ^ a b Kaiser, Coloma, & Gray, 1994 : A new species of Colostethus (Anura: Dendrobatidae) from Martinique, French Antilles. Herpetologica, vol. 50, n° 1, p. 23-32.
  3. ^ (EN) Frost D.R. et al., Allobates chalcopis, in Amphibian Species of the World: an Online Reference. Version 6.0, New York, American Museum of Natural History, 2014. URL consultato il 28 settembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Allobates chalcopis su amphibiaweb.org