Alla ricerca della Valle Incantata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alla ricerca della Valle Incantata
ARDVI.jpg
Piedino e sua madre in una scena del film
Titolo originale The Land Before Time
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA, Irlanda
Anno 1988
Durata 69 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere animazione, avventura, drammatico, storico
Regia Don Bluth
Soggetto Judy Freudberg, Tony Geiss
Sceneggiatura Stu Krieger
Produttore Don Bluth, Gary Goldman, John Pomeroy
Produttore esecutivo Steven Spielberg, George Lucas
Casa di produzione Sullivan Bluth Studios, Amblin Entertainment, Lucasfilm
Distribuzione (Italia) United International Pictures
Storyboard Don Bluth, Larry Leker, Dan Kuenster
Art director Don Bluth
Animatori John Pomeroy, Dan Kuenster, Linda Miller, Lorna Pomeroy, Ralph Zondag, Dick Zondag
Montaggio Dan Molina, John K. Carr
Effetti speciali Dorse A. Lanpher
Musiche James Horner
Tema musicale "If We Hold on Together", di James Horner e Will Jennings
Sfondi Don Moore
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Alla ricerca della Valle Incantata (The Land Before Time) è un film del 1988 diretto da Don Bluth. Prodotto dai Sullivan Bluth Studios e dalla Amblin Entertainment di Steven Spielberg (che figura come produttore esecutivo con George Lucas),[1] è un film d'animazione la cui trama è incentrata su cinque cuccioli di dinosauro di specie diverse che si mettono in viaggio per trovare la Valle Incantata, un'area risparmiata dalle devastazioni dei tempi preistorici.[2]

Distribuito negli Stati Uniti dalla Universal Pictures il 18 novembre 1988 e in Italia il 24 dicembre 1989, il film fu un successo di critica e pubblico, e generò un franchise multimilionario che include tredici sequel direct-to-video (senza il coinvolgimento di Bluth, Spielberg o Lucas), una serie televisiva e vario merchandising (giocattoli, videogiochi ecc.).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Verso la fine del Cretacico, una serie di eventi catastrofici stanno causando intensa siccità, e diverse mandrie di dinosauri cercano uno degli ultimi luoghi vivibili, un paradiso conosciuto come "Valle Incantata". Tra queste, un piccolo branco di "collilunghi" dà alla luce un singolo cucciolo, di nome Piedino. Anni dopo, Piedino gioca con Tricky, una "tri-corno", che stava cercando di distruggere un coleottero, finché suo padre interviene, al che la madre di Piedino dice al figlio che le varie specie di dinosauri sono sempre rimaste separate. Quella notte, mentre Piedino segue un "saltatore", incontra Tricky di nuovo, e i due giocano insieme per breve tempo fino a quando non appare un "dentiaguzzi" che li attacca, ma la madre di Piedino viene in loro soccorso. Durante la loro fuga, rimane ferita gravemente alla schiena e al collo dagli attacchi del dentiaguzzi. Nello stesso tempo, un terremoto apre una profonda gravina che inghiotte il dentiaguzzi e divide Piedino e Tricky dalle loro mandrie. Piedino ritrova la madre morente, che con le sue ultime parole chiede al figlio di raggiungere la Valle Incantata.

Depresso e confuso, Piedino incontra un vecchio anchilosauro di nome Rooter, che lo consola dopo aver saputo della morte di sua madre. Piedino sente poi la voce di sua madre che lo guida a seguire il "cerchio lucente" oltre la "roccia che sembra un collolungo" e poi oltre la "montagna che brucia" fino alla Valle Incantata. Ora solo nel suo viaggio, Piedino si riunisce nuovamente a Tricky e cerca di convincerla a unirsi a lui, ma lei rifiuta con arroganza il suo aiuto, e finisce nell'oscurità dopo essere caduta in una gravina.

Più tardi, Piedino è accompagnato da un giovane "boccagrande" di nome Ducky, la cui allegra compagnia lo porta fuori dalla sua depressione. Poco dopo, i due incontrano un "volatile" di nome Petrie, la cui aerofobia lo rende estremamente insicuro e nervoso. Tricky, che sta cercando il suo branco, trova invece il dentiaguzzi incosciente all'interno della gravina. Pensando che sia morto, Tricky lo molesta e lo sveglia inavvertitamente, quindi fugge. Subito dopo si imbatte in Piedino, Ducky, e Petrie, e dice loro che il dentiaguzzi è vivo, anche se Piedino non le crede. Poi descrive il suo incontro (esagerando il suo coraggio), lanciando accidentalmente Ducky in aria. Quando atterra, Ducky scopre un cucciolo muto di "coda a lancia", battezzandolo Spike e portandolo nel gruppo. Cercando la Valle Incantata, i cuccioli scoprono un gruppo di alberi che viene bruscamente impoverito da una mandria di diplodochi. Il gruppo scopre tuttavia un albero che ha ancora delle foglie, e Piedino, Ducky, Petrie e Spike si procurano il cibo col lavoro di squadra, raggiungendo la cima e staccandone le foglie. Tricky rimane in disparte, ma al calar della notte anche lei si addormenta a fianco di Piedino per avere calore e compagnia.

La mattina successiva, Piedino e i suoi amici vengono attaccati dal dentiaguzzi, ma fuggono attraverso una galleria troppo piccola perché il predatore ci passi. In seguito scoprono la roccia che sembra un collolungo di cui parlava la madre di Piedino, e poi una serie di montagne che bruciano. Tricky diviene tuttavia insofferente del viaggio apparentemente senza meta, e decide di andare per un'altra strada, ma Piedino le dice che sta andando nella direzione sbagliata. Ne nasce uno scontro fisico tra i due, che viene vinto da Tricky. Piedino prosegue nella sua direzione, mentre gli altri seguono Tricky. Tuttavia, il percorso di Tricky li porta ben presto in pericolo, poiché Ducky e Spike vengono minacciati dalla lava e Petrie si blocca in un pozzo di bitume. Piedino li salva, e poi trova Tricky molestata da un piccolo branco territoriale di pachicefalosauri, ed essendo stato ricoperto di catrame, li spaventa. Vergognandosi della sua paura e riluttante ad ammettere il suo errore, Tricky li lascia in lacrime.

Più tardi, mentre attraversa un laghetto, Petrie vede il dentiaguzzi lì vicino. Stanco di essere pedinato e determinato a vendicare la madre, Piedino ordisce un piano per attirarlo in acqua (con Ducky come esca) sotto un masso vicino, con l'intenzione di annegarlo. L'adescamento riesce, ma Piedino e Spike hanno difficoltà a spostare il masso, mettendo Ducky in serio pericolo. Nella lotta che segue, il fiato che esce dalle narici del dentiaguzzi permette a Petrie a volare. Il dentiaguzzi salta sul masso e il piano quasi fallisce, finché Tricky non si riunisce al gruppo per consentire a Piedino e i suoi amici di spingere sia il dentiaguzzi che il masso nell'acqua sottostante. Piedino e i suoi amici credono però che Petrie sia stato mangiato dal dentiaguzzi e ne piangono la perdita, ma Ducky lo trova, inzuppato ed esausto ma vivo.

Piedino, da solo, segue una nuvola che assomiglia a sua madre fino alla Valle Incantata, venendo raggiunto dagli altri. All'arrivo, Petrie impressiona la sua famiglia volando, mentre Ducky presenta Spike alla sua famiglia, che lo adotta, Tricky si riunisce con il padre e Piedino si ricongiunge con i suoi nonni. I cinque amici si riuniscono infine in cima a una collina in un abbraccio di gruppo.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Alla ricerca della Valle Incantata.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Durante la produzione di Fievel sbarca in America la Universal Pictures e la Amblin Entertainment erano interessate a fare qualcosa con i dinosauri, che hanno visto come un argomento popolare fra i bambini. L'idea di Spielberg era di fare un film come Bambi, solo con i dinosauri. Essa avrebbe raccontato la storia di un giovane dinosauro che cresce in tempi preistorici.

Il titolo provvisorio usato durante la lavorazione del film era The Land Before Time Began[3].

Steven Spielberg e George Lucas avevano in mente di fare il film senza usare dialoghi (come La sagra della primavera del film Fantasia), ma l'idea fu scartata per renderlo più appetibile verso il pubblico giovane[4].

Durante la lavorazione del film molte scene furono tagliate dalla produzione, perché Steven Spielberg e George Lucas temevano che esse avrebbero potuto spaventare o turbare il pubblico più giovane. In totale furono tagliati 10 minuti di animazione, per un totale di 19 scene, e Don Bluth, scontento di questi tagli, fu costretto a montare il film con una durata di soli 69 minuti[4], per lo più furono scartate parecchie trovate sulla morte del T-Rex, considerate troppo violente e cruenti. Altre riguardavano i personaggi in pericolo di vita o in sofferenza psicologica. Piedino (in originale Littlefoot), originalmente sarebbe stato chiamato "Thunderfoot"; ma poi fu scoperto che un Triceratops, in un libro per bambini aveva gia quel nome. George Lucas aveva suggerito l'idea che Tricky (in originale Cera) dovesse essere una femmina mentre era in fase di animazione come maschile e fu originalmente chiamato Bambo[4]. Max, il figlio di Steven Spielberg aveva suggerito che Will Ryan, che in precedenza aveva doppiato Digit per Fievel sbarca in America avesse doppiato anche Petrie per questa pellicola. Spike, fu inspirato da Cubby, l'animale domestico Chowhound di Don Bluth.

Il film era inizialmente previsto per la pubblicazione in autunno del 1987, ma la produzione e la data di uscita sono ritardati di un anno a causa dello spostamento dei Sullivan Bluth Studios di Dublino, Irlanda.

Colonna Sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film è stata composta da James Horner (che in precedenza aveva prodotto la colonna sonora per Fievel Sbarca in America), e fu eseguita presso la London Symphony Orchestra e dalla Choir of King's College, Cambridge entrambi della Regno Unito. La colonna sonora ufficiale fu distribuita su Musicassetta e Disco in vinile il novembre 21 1988, tre giorni dopo il debutto della pellicola e poco dopo su Compact Disc da MCA Records, e contiene 7 brani[5]. La canzone ufficiale del film "If We Hold On Together", è stata scritta da James Honer e interpretata da Diana Ross e fu pubblicata come single il 21 gennaio 1989, e fu 23° nella classifica del US adult contemporary charts[6], ed era il più grande successo per Diana in Giappone (#1), arrivo #11 nella classifica in Gran Bretagna. e fu incluso nel 1991 dall'album di Diana, The Force Behind the Power.[7] Nel Gennaio 22, 2013, la Geffen Records ha pubblicato una versione digitale della colonna sonora in vari servizi di tutto il mondo[8].

  1. The Great Migration - 7:49
  2. Sharptooth and the Earthquake - 10:33
  3. Whispering Winds - 9:00
  4. If We Hold on Together - Diana Ross - 4:07
  5. Foraging for Food - 7:15
  6. The Rescue/Discovery of the Great Valley - 12:43
  7. End Credits - 6:22

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Date di Uscita Internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Data di Uscita Titolo Nota
Stati Uniti Stati Uniti 18 novembre 1988 The Land Before Time
Giappone Giappone 18 marzo 1989 リトルフットの大冒険 〜謎の恐竜大陸〜 (Ritorufutto no dai bōken 〜 nazo no kyōryū tairiku 〜)

traduzione: Le avventure di Piedino - Il mistero del continente dinosauro

Francia Francia 21 giugno 1989 Le Petit Dinosaure et la Vallée de merveilles
Germania Germania 23 giugno 1989 In einem Land vor unserer Zeit
Brasile Brasile 29 giugno 1989 Em Busca do Vale Encantado
Regno Unito Regno Unito 28 luglio 1989 The Land Before Time
Irlanda Irlanda 28 luglio 1989 The Land Before Time
Spagna Spagna 1989 En Busca de Valle Encantado
Portogallo Portogallo 28 luglio 1989 Em Busca do Vale Encantado
Australia Australia 21 settembre 1989 The Land Before Time
Danimarca Danimarca 13 ottobre 1989 Landet for længe siden
Perù Perù Dicembre 1989 Pie pequeño en busca del valle encantado
Finlandia Finlandia 8 dicembre 1989 Maa aikojen alussa
Svezia Svezia 15 dicembre 1989 Landet för längesedan
Corea del Sud Corea del Sud 22 dicembre 1989 공룡시대 gonglyongsidae (Dinosauri)
Islanda Islanda 23 dicembre 1989
Italia Italia 24 dicembre 1989 Alla Ricerca della Valle Incantata
Hong Kong Hong Kong 19 maggio 1999 小脚板走天涯 (Xiǎo jiǎobǎn zǒu tiānyá)[9][10]
Russia Russia 2006 Земля до начала времён
Grecia Grecia 10 ottobre 2006 Η Γη Πριν Αρχίσει ο Χρόνος Fu lanciato esclusivamente su DVD.

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito in VHS e Laserdisc in Italia all'inizio degli anni novanta dalla CIC Video e dalla Universal Studios Home Entertainment.

L'edizione DVD fu distribuita il 22 settembre 2004. Il DVD presenta il film nello stesso master dell'edizione VHS (nonostante venga indicato come "rimasterizzato digitalmente") con l'audio in italiano, inglese e portoghese in Dolby Surround 5.1 e in spagnolo in 2.0; i sottotitoli sono in inglese, italiano, portoghese e spagnolo. Come extra sono inclusi i giochi "How Do I Find Things?" e "Littlefoot's Playhouse", oltre al trailer di Alla ricerca della Valle Incantata 10 - La grande migrazione.[11] Il 7 ottobre 2015 il DVD è stato rieditato in una raccolta con i primi tre sequel.[12]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film debuttò in 1395 cinema americani e canadesi il 18 novembre 1988, nello stesso giorno de Oliver & Company, film della Walt Disney Pictures, e nel fine settimana incasso 7,526,025$, il debutto più alto in quel tempo per un film d'animazione, battendo il record precedentemente ottenuto dal precedente film di Don Bluth, Fievel sbarca in America, e ottenendo la top 1 nella classifica del botteghino, battendo Oliver & Company, che aveva incassato 4,022,752$ nel suo debutto[13]. Solo 4 settimane dopo, tra 9 e 11 dicembre, Oliver riusci a battere Valle Incantata di una chart su 5° e 6° nella top list. Alla fine del suo percorso sulla proiezione americana, il totale degli incassi domestici di "Alla Ricerca della Valle Incantata" è 48,092,846$, anche se Oliver & Company riusci a superare il film Don Bluth, con il totale di 53,279,055$[14].

Nonostante ciò, Alla Ricerca della Valle Incantata ottenne molto successo in tutto il mondo, alla quale il film Disney non riusci mai a superare, in particolare in Francia, dove il film ha accolto 855,369 spettatori e nella Germania dove il film ha accolto 2.569.802 spettatori ed era 8° nella classifica dei film più visti in Germania del 1989[15].

Alla fine della corsa, Alla Ricerca della Valle Incantata incasso 48,092,846$ negli Stati Uniti e 36,368,000$ nel resto del mondo, arrivando in un casso di 84,460,846$, quasi vicino il record ottenuto da Fievel Sbarca in America, il secondo maggior incasso film animazione non-Disney più alto (superato nel 1997 da Anastasia della 20th Century Fox e l'anno successivo da Z la formica de DreamWorks Animation) e il 20° più alto incasso film globale del 1988.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola ha ottenuto delle recensioni positive da parte della critica. Il sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha calcolato che 70% delle critiche hanno dato una positiva recensione al film[16].

Nel suo libro, Children's Films: History, Ideology, Pedagogy, Theory, Ian Wojcik-Andrews aveva criticato su quello che ha visto come allusioni alla mitologia cristiana, nel film. Pensava che Piedino aveva lo scopo di rappresentare il "prescelto", in che lui era l'ultimo del suo branco, e l'unica speranza del futuro. Ian ha anche sottolineato che il concetto di Piedino accompagnango Tricky, Ducky, Petrie, e Spike alla grande vallata, ricordava della teologia Calvinista in cui le anime potevano essere salvate solo se seguivano il Cristo e resistere alle tentazioni che li riporterà fuori dal percorso. alla conclusione, Ian ha creduto che la Grande Vallata era molto simile al Giardino dell'Eden[17].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1989 - Young Artists Awards
    • Nomination Miglior film d'animazione o musicale per la famiglia
  • 1990 - Saturn Award
    • Nomination Miglior Film Fantasy

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Esistono 13 sequel del film, nessuno di questi che vede la partecipazione di Bluth, Spielberg o Lucas: i successivi Le avventure della Grande Vallata, Il mistero della sorgente e La terra delle nebbie sono stati diretti da Roy Allen Smith mentre gli altri sono tutti di Charles Grosvenor meno l'ultimo in cui è solo produttore e alla regia c'è Jamie Mitchell. Nel 2007 è stata pubblicata una serie televisiva che è ambientata dopo il tredicesimo film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://lucasfilm.com/the-land-before-time
  2. ^ Jeff Lenburg, The Encyclopedia of Animated Cartoons Third Edition, Infobase Publishing, 2009, ISBN 0-8160-6599-3.
  3. ^ Leonard Maltin, Of Mice and Magic: A History of American Animated Cartoons, New American Library, 1987, p. 354, ISBN 0-452-25993-2.
  4. ^ a b c The Animated Films of Don Bluth by Jon Cawley
  5. ^ The Land Before Time [Original Motion Picture Soundtrack] - James Horner | Songs, Reviews, Credits | AllMusic, su AllMusic. URL consultato il 30 maggio 2016.
  6. ^ The Land Before Time [Original Motion Picture Soundtrack] - James Horner | Awards | AllMusic, su AllMusic. URL consultato il 30 maggio 2016.
  7. ^ The Force Behind the Power - Diana Ross | Songs, Reviews, Credits | AllMusic, su AllMusic. URL consultato il 30 maggio 2016.
  8. ^ The Land Before Time (Original M... | James Horner | MP3 Downloads | 7digital United States, su 7digital, 22 gennaio 2013. URL consultato il 30 maggio 2016.
  9. ^ Don Bluth, The Land Before Time, 18 novembre 1988. URL consultato il 30 maggio 2016.
  10. ^ The Land Before Time, su Land Before Time Wiki. URL consultato il 30 maggio 2016.
  11. ^ Alla Ricerca Della Valle Incantata 01, su amazon.it, Amazon.com. URL consultato il 5 settembre 2015.
  12. ^ Alla Ricerca Della Valle Incantata Collection #01 (4 Dvd), su amazon.it, Amazon.com. URL consultato il 5 settembre 2015.
  13. ^ Weekend Box Office Results for November 18-20, 1988 - Box Office Mojo, su www.boxofficemojo.com. URL consultato il 30 maggio 2016.
  14. ^ 1988 Yearly Box Office for G Rated Movies, su www.boxofficemojo.com. URL consultato il 30 maggio 2016.
  15. ^ Die erfolgreichsten Filme in Deutschland 1989, su www.insidekino.com. URL consultato il 30 maggio 2016.
  16. ^ The Land Before Time, su www.rottentomatoes.com, 18 novembre 1988. URL consultato il 30 maggio 2016.
  17. ^ Ian Wojcik-Andrews, Children's Films: History, Ideology, Pedagogy, Theory, Routledge, 2000, p. 185, ISBN 0-8153-3074-X.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]