All the Right Moves (OneRepublic)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
All the Right Moves
OneRepublicAllTheRightMovesVideo.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaOneRepublic
Tipo albumSingolo
Pubblicazione29 settembre 2009
Durata3:59
Album di provenienzaWaking Up
GenerePop rock
EtichettaMosley, Interscope Records
ProduttoreRyan Tedder
Registrazione2009
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroNuova Zelanda Nuova Zelanda
Svizzera Svizzera
Dischi di platinoCanada Canada
Stati Uniti Stati Uniti
OneRepublic - cronologia
Singolo precedente
(2009)
Singolo successivo
(2009)

All the Right Moves è un singolo del gruppo musicale statunitense OneRepublic, ed è il primo singolo estratto dall'album Waking Up, pubblicato il 29 settembre 2009.

Il singolo[modifica | modifica wikitesto]

All the Right Moves è stato reso disponibile per l'airplay radiofonico il 29 settembre 2009[1] e per il download digitale il 6 ottobre.

Il frontman del gruppo Ryan Tedder ha scritto sul proprio blog che prima di essere scelto come singolo All the Right Moves era stato interpretato svariate volte dal vivo. Tuttavia il cantante ha definito la versione presente sull'album "un altro animale", rispetto a quella interpretata dal vivo, più energica e divertente[2].

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

L'8 ottobre 2009 il video musicale ufficiale di All the Right Moves è stato presentato per la prima volta sui siti internet VH1.com ed MTV.com. Il video, diretto da Wayne Isham, vede il gruppo esibirsi davanti ad un ballo in maschera. Contemporaneamente il video segue la storia di un ragazzino che ruba denaro ai partecipanti alla festa.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. All The Right Moves - 3:59

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2009/2010) Posizione
più alta
Austria[3] 9
Belgio (Fiandre)[4] 8
Belgio (Vallonia)[4] 6
Canada[3] 27
Danimarca[4] 40
Europa[5] 18
Finlandia 17
Francia 19
Germania 14
Israele 2
Italia 26
Lussemburgo 2
Norvegia[6] 10
Nuova Zelanda[6] 8
Paesi Bassi[4] 14
Regno Unito[4] 26
Repubblica Ceca[4] 3
Russia[4] 7
Slovacchia[7] 8
Svezia[7] 18
Svizzera[7] 2
Stati Uniti (Radio)[8] 11
Stati Uniti[8] 18
Stati Uniti (Adult Contemporary)[8] 17
Stati Uniti (Pop)[8] 16

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica