All Shall Perish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
All Shall Perish
Hernan "Eddie" Hermida from All Shall Perish (2).jpg
Hernan Hermida
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereDeathcore
Periodo di attività musicale2002 – in attività
EtichettaNuclear Blast
Album pubblicati4
Studio4
Live0
Raccolte0
Sito ufficiale

Gli All Shall Perish sono una band deathcore di Oakland (California). Questo gruppo combina assieme sound metalcore, technical death metal, grindcore e hardcore punk.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il gruppo si è formato nel 2002 come nuovo progetto degli ex chitarristi degli Antagony, Caysen Russo e Beniko Orum[1]. Attualmente è sotto contratto con la Nuclear Blast che, nel 2005, ha ristampato il primo album Hate.Malice.Revenge, inizialmente uscito per l'etichetta giapponese Amputated Vein Records nel 2003[1].

Nel 2006 è uscito il secondo album, The Price of Existence, e il primo singolo, "Eradication", è circolato su MTV2.

Il 16 settembre 2008 è uscito l'album Awaken the Dreamers.

Il giorno 3 marzo 2011 la band ha pubblicato il singolo Divine Illusion, estratto dall'album This Is Where It Ends, uscito il 26 luglio dello stesso anno.

Il giorno 4 ottobre 2013 Hernan Hemida entra nei Suicide Silence ed esce dagli All Shall Perish.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Demo[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Data Titolo Etichetta Classifica Billboard Vendite USA
19 aprile 2005 Hate.Malice.Revenge Amputed Vein / Nuclear Blast
8 agosto 2006 The Price of Existence Nuclear Blast Records Circa 10,000
16 settembre 2008 Awaken the Dreamers Nuclear Blast Records
26 luglio 2011 This Is Where It Ends Nuclear Blast Records

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Garry Sharpe-Young, New Wave of American Heavy Metal, New Plymount, Zonda Books Limited, 2005, ISBN 0-9582684-0-1.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Garry Sharpe-Young, New Wave of American Heavy Metal, New Plymount, Zonda Books Limited, 2005, ISBN 0-9582684-0-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN150897059 · GND: (DE10338238-0
Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal