Alix (fumetto)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Busto di Alix sulla tomba di Jacques Martin a Céroux (Ottignies-Louvain-la-Neuve, Belgio).

Alix è un personaggio immaginario protagonista di una omonima serie a fumetti creata da Jacques Martin nel 1948 e ritenuta una dei classici del fumetto franco-belga.[1][2][3][4][5] Le storie sono ambientate nel mondo antico all'incirca tra le guerre galliche e la guerra civile tra Cesare e Pompeo.[5] Dal 1948 sono stati pubblicati 38 album, e la serie ha generato numerosi spin-off.

Caratterizzazione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Alix è il figlio del capo gallico Astorix e, nel 53 a.C., venne adottato dal governatore romano Honoris Galla. Nel primo episodio, La Sphinx d'or, pubblicato in volume nel 1950, conosce un giovane egizio, Enak, che diverrà la sua spalla fissa e con il quale intraprenderà viaggi in vari paesi del mondo antico.[1]

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio, ideato da Jacques Martin, esordì nel 1948 sulla rivista Tintin (n. 38 del 16 settembre); Martin realizzerà da solo i primi venti volumi della serie, fino al 1998, quando i disegni vennero realizzati da Rafael Moralès.[1] Dal 1998 al 2005 Moralès venne affiancato da Marc Henniquiau, dopo i quali vengono costituiti due gruppi diretti da Patrick Weber, a cui appartengono Christophe Simon e Fernand Van Vosselen (Ferry). Dopo la morte di Martin, nel 2010, la serie venne continuata da altri autori basandosi su soggetti e sceneggiature di Martin.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Alix Gracco, il protagonista, un giovane Gallo adottato da un patrizio romano e amico di Cesare;
  • Enak Menkhara, l'inseparabile amico di Alix e principe egiziano;
  • Arbace, un Greco senza scrupoli, nemico giurato di Alix;
  • Androcle, fratello di Arbace, meno malvagio e rispettato reciprocamente da Alix;
  • Galva, un centurione romano che aiuta Alix in più occasioni;
  • Eraclio, giovane Spartano salvato da Alix;
  • Orazio, fido generale di Cesare e tutore di Eraclio;
  • Giulio Cesare, il condottiero che protegge Alix, anche se non si trovano sempre d'accordo sulla politica;
  • Cleopatra, regina d'Egitto più volte incontrata da Alix;
  • Gneo Pompeo, rivale di Cesare e nemico di Alix;
  • Vanic, cugino di Alix e sostenitore di Cesare.

Elenco dei volumi[modifica | modifica wikitesto]

La serie, dapprima pubblicate su Tintin, dal 1956 vengono pubblicate su singoli album prima da Lombard, poi dal 1965 da Casterman, la quale negli anni successivi ripubblicò anche gli album già usciti.

Dall'album Il testamento di Cesare, il primo ad essere pubblicato dopo la morte di Jacques Martin, l'ordine cronologico della serie non corrisponde più all'ordine di uscita dell'album, ma molte avventure di seguito pubblicate vanno ad intercalarsi a quelle uscite in precedenza. Nel 2018, la serie comprende 37 volumi tradotti in 15 lingue.

Numero Titolo Titolo originale Sceneggiatura Disegni Anno Edizioni Mondadori Comics

(# - ISBN)

Edizioni Alessandro Editore

(# - ISBN)

1 Alix l'intrepido Alix l'intrépide Jacques Martin 1948 15 - 978-88-6926288-3
2 Le Sphinx d'or Jacques Martin 1949
3 L'Île maudite Jacques Martin 1951
4 La Tiare d'Oribal Jacques Martin 1955
5 La Griffe noire Jacques Martin 1958
6 Le legioni perdute Les Légions perdues Jacques Martin 1962 4 - 978-88-6926223-4
7 Le Dernier Spartiate Jacques Martin 1966
8 La tomba etrusca Le Tombeau étrusque Jacques Martin 1967 1 - 978-88-6926195-4
9 Le Dieu sauvage Jacques Martin 1969
10 Iorix il grande Iorix le grand Jacques Martin 1971 9 - 978-88-6926253-1
11 Il principe del Nilo Le Prince du Nil Jacques Martin 1973 3 - 978-88-6926216-6 3 - 978-88-8285138-5
12 Il figlio di Spartaco Le Fils de Spartacus Jacques Martin 1974 2 - 978-88-6926201-2 2 - 978-88-8285095-1
13 Lo spettro di Cartagine Le Spectre de Carthage Jacques Martin 1976 8 - 978-88-6926247-0
14 Sacrificati al vulcano Les Proies du volcan Jacques Martin 1977 6 - 978-88-6926235-7
15 Il bambino greco L'Enfant grec Jacques Martin 1979 13 - 978-88-6926277-7
16 La torre di Babele La tour de Babel Jacques Martin 1981 7 - 978-88-6926240-1
17 L'Imperatore della Cina L'Empereur de Chine Jacques Martin 1983 14 - 978-88-6926284-5
18 Vercingetorige Vercingétorix Jacques Martin 1985 11 - 978-88-6926263-0
19 Il cavallo di Troia Le Cheval de Troie Jacques Martin 1988 5 - 978-88-6926226-5
20 Oh Alessandria Ô Alexandrie Jacques Martin 1996 10 - 978-88-6926258-6
21 I barbari Les Barbares Jacques Martin Rafael Moralès 1998 1 - 978-88-8285034-0
22 La Chute d'Icare Jacques Martin Rafael Moralès 2001
23 Le Fleuve de jade Jacques Martin Rafael Moralès 2003
24 Roma, Roma... Roma, Roma... Jacques Martin Rafael Moralès, Marc Henniquiau 2005 12 - 978-88-6926271-5
25 C'était à Khorsabad Jacques Martin, François Maingoval Christophe Simon, Cédric Hervan 2006
26 L'Ibère Jacques Martin 2007
27 Le Démon du Pharos Jacques Martin, Patrick Weber Christophe Simon, Manuela Jumet 2008
28 La Cité engloutie Jacques Martin, Patrick Weber Ferry 2009
29 Le Testament de César Marco Venanzi Jacques Martin, Marco Venanzi 2010
30 La Conjuration de Baal Jacques Martin, Michel Lafon Christophe Simon, Manuela Jumet, Jacques Martin 2011
31 L'Ombre de Sarapis Jacques Martin, Marco Venanzi, Mathieu Barthélemy François Corteggiani 2012
32 La Dernière Conquête Jacques Martin, Géraldine Ranouil Marc Jailloux 2013
33 Britannia Jacques Martin, Mathieu Breda, Marc Jailloux Marc Jailloux 2014
34 Par-delà le Styx Jacques Martin, Mathieu Breda Marc Jailloux 2015
35 L'or de Saturne Jacques Martin, Marco Venanzi Pierre Valmour 2016
36 Le Serment du gladiateur Jacques Martin, Mathieu Breda Marc Jailloux 2017
37 Veni Vidi Vici Jacques Martin, David B. Giorgio Albertini 2018
38 Les Helvètes Jacques Martin, Mathieu Breda Marc Jailloux 2019

Fino al 2015 in Italia erano stati pubblicati solo tre album: I barbari, Il figlio di Spartaco e Il principe del Nilo, da Alessandro Editore, ma dal 16 settembre 2015 Mondadori Comics ha pubblicato 15 volumi della serie, anche se non seguendo l'ordine di uscita originale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Alix / Alix l’Intrepide Belgio, 1948, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 3 marzo 2020.
  2. ^ Alix, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 3 marzo 2020.
  3. ^ Alix, una ricca ristampa del fumetto di Jacques Martin ad opera di Mondadori Comics in una collana dedicata, su www.slumberland.it. URL consultato il 3 marzo 2020.
  4. ^ Sergio L. Duma, Alix | Recensione | Mondadori Comics, su mangaforever.net, 28 settembre 2015. URL consultato il 3 marzo 2020.
  5. ^ a b Come (r)innovare un mito. Valérie Mangin su Alix Senator [Intervista], su Fumettologica, 18 marzo 2015. URL consultato il 3 marzo 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti