Alimento pronto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
오뚜기 컵밥과 CJ컵반.jpg

Per alimento pronto si intende quello preparato su vasta scala e solitamente trasformato a livello agroalimentare. Gli alimenti pronti sono solitamente già pronti da consumare, sono facilmente trasportabili e hanno una lunga durata di conservazione. I cibi pronti comprendono prodotti secchi pronti per il consumo, surgelati, conserve alimentari, piatti precotti, cibi in busta da preparare e spuntini. Spesso gli alimenti pronti contengono additivi destinati a renderli più appetibili. Sebbene i piatti serviti nei ristoranti rispettino alcuni di questi criteri, raramente viene ad essi applicata la definizione di "alimento pronto".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Pane, formaggio, cibo salato e altri cibi preparati sono stati venduti per migliaia di anni. Altri alimenti sono nati grazie all'evoluzione della tecnologia alimentare. I tipi di cibi pronti possono variare in base al paese e alla regione geografica. Alcuni cibi pronti sono stati criticati a causa del loro contenuto nutrizionale calorico non idoneo e su come il loro imballaggio abbia aumentato la quantità di rifiuti solidi nelle discariche. Proprio per tali ragioni, vari enti si sono impegnati per ridurre gli aspetti malsani degli alimenti precotti e per combattere l'obesità infantile.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Jean Anderson, The Nutrition Bible, William Morrow & Co., 1995.
  • (EN) Ching Kuang Chow, Fatty Acids in Foods and their Health Implications, CRC, 2007, "14: Fatty Acid Content of Convenience Foods".
  • (EN) Audrey H. Ensminger, Foods and Nutrition Encyclopedia: A-H. 1, CRC, 1994, pp. 463-76.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina