Aliens (videogioco 1990)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aliens
videogioco
PiattaformaArcade
Data di pubblicazione1990
GenereAzione
TemaHorror, Fantascienza, Film
OrigineGiappone
SviluppoKonami
PubblicazioneKonami
Modalità di giocoSingolo giocatore e/o multigiocatore

Aliens è un videogioco d'azione arcade sviluppato e pubblicato dalla Konami [1] nel 1990[1] per Arcade[1] Il videogioco, ispirato al film Aliens - Scontro finale[2], è stato realizzato da S. Okamoto e il suo team.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La Weyland-Yutani ha perso i contatti con la colonia di "Hadley's Hope", situata sul pianeta LV-426. I Marines Coloniali, insieme al Tenente Ellen Ripley, sono inviati sul pianeta per indagare sull'accaduto.

Personaggi selezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Versione giapponese[modifica | modifica wikitesto]

La versione giapponese del gioco presenta una serie di differenze, come ad esempio la grafica relativia ai nemici, che appaiono con colori più scuri. Inoltre il personaggio di Newt è stato completamente rimosso dal gioco ed alcuni nemici sono stati collocati in luoghi diversi rispetto alla versione americana.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Ellen Ripley, che nel film ha una capigliatura folta e scura, è stata rappresentata nel videogioco, per ragioni sconosciute, con corti capelli biondi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Aliens for Arcade Games - Technical Information, GameSpot. URL consultato il 22 ottobre 2008.
  2. ^ Aliens, The International Arcade Museum. URL consultato il 4 ottobre 2013.