Alice Sabatini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alice Sabatini
Altezza 178[1] cm
Peso 68 kg
Occhi Marroni
Capelli Castani
Miss Italia 2015
Dati riferiti al settembre 2015
Alice Sabatini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 68 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala
Squadra Ostia
Carriera
Squadre di club
2011-2015 Santa Marinella 59 (73)
2016- Ostia
2017 Santa Marinella
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2016

Alice Sabatini (Orbetello, 12 ottobre 1996) è una modella e cestista italiana, vincitrice della 76ª edizione del concorso di bellezza Miss Italia 2015.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata ad Orbetello da genitori laziali e cresciuta a Montalto di Castro, inizia l'attività in passerella a 5 anni.

Ha giocato a pallacanestro nel Santa Marinella in serie A2. Esordisce come modella professionista ad Altaroma Altamoda nel gennaio 2015 con l'agenzia romana Glamour Model Management di Mario Gori. È diplomata in biotecnologie sanitarie.

Miss Italia 2015[modifica | modifica wikitesto]

Partecipa alla 76ª edizione del concorso di bellezza Miss Italia con la fascia di Miss Lazio, gareggiando con il numero 5. È incoronata a Jesolo nella notte tra il 20 e il 21 settembre 2015 dall'attore Claudio Amendola; la manifestazione, condotta da Simona Ventura, è stata trasmessa in diretta su LA7 e LA7d.[2]

Ha conquistato anche le fasce di Miss Cinema, Miss Diva e Donna e Miss Compagnia della Bellezza, Miss Social diventando così la Miss che in assoluto ha vinto più titoli al Concorso di Miss Italia (ben 5) tanto da esser ribattezzata dai giornalisti "La Miss dei Record".

Dal 2016 ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 e 24 luglio 2016 presenta assieme a Savino Zaba la ventunesima edizione del Premio Lunezia[3].

Ritorna a giocare a pallacanestro nell'ottobre 2016 con le Stelle Marine di Ostia per il campionato di Serie B.[4] Da settembre 2017 torna a giocare con il Santa Marinella

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Miss Lazio ALICE SABATINI, missitalia.it. URL consultato il 5 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2015).
  2. ^ Miss Italia, vince Alice Sabatini, su ansa.it, 21 settembre 2015.
  3. ^ Lunezia, gran finale coi giovani. Sul palco la classe di Miss Italia, La Nazione, 24 luglio 2016. URL consultato l'8 settembre 2016.
  4. ^ Angelo Andrea Vegliante, Basket donne, Miss Italia Alice Sabatini ingaggiata dalle Stelle Marine, su gazzetta.it, 21 ottobre 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Miss Italia Successore
Clarissa Marchese 2015 Rachele Risaliti