Ali MacGraw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alice "Ali" MacGraw

Alice "Ali" MacGraw (New York, 1º aprile 1939) è un'attrice statunitense.

È stata candidata all'Oscar alla miglior attrice per Love Story, vincendo il Golden Globe come miglior attrice drammatica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

E'la figlia di Frances Klein (1901-1980), commerciante d'arte e di Richard MacGraw. Ha un fratello, Dick, artista. Suo padre è di origini scozzesi. La madre, di origini ungheresi, ha anche ascendenze ebree, che pare abbia celato al padre, che Ali descrisse come un uomo violento.

Diplomatasi al Wellesley College dopo aver studiato storia dell'arte, Ali MacGraw fece parte della redazione della rivista Harper Bazaar's come aiuto di un celebre fotografo di moda, e lei stessa fu una fotomodella di grande successo[1].

Dopo aver esordito sul grande schermo con il poliziesco Jim l'irresistibile detective (1968), fu protagonista della commedia romantica La ragazza di Tony (1969), nel ruolo di una ragazza facile ai flirt, e raggiunse il grande successo internazionale nel 1970, come protagonista del film drammatico Love Story[1], nel ruolo di una studentessa universitaria la cui storia d'amore con un coetaneo (Ryan O'Neal) è sconvolta da una tragica malattia[2]. Per l'interpretazione dell'eroina destinata alla morte ricevette una nomination all'Oscar e un premio Golden Globe, consolidando la propria fama con l'apparizione sulla copertina della rivista Time. Nel 1971 comparve anche nell'elenco delle donne peggio vestite del famoso critico di moda Richard Blackwell.

Dopo aver lasciato il secondo marito, il produttore Robert Evans, capo della Paramount Pictures[1], nel 1973 sposò il celebre attore Steve McQueen, con cui recitò in Getaway! nel difficile ruolo di una donna ladra e assassina[1]. L'unione con McQueen fu tormentata e turbolenta, e terminò con il divorzio nel 1978, nello stesso periodo in cui l'attrice si allontanò per un certo periodo dalle scene, salvo qualche fugace apparizione come nel film Convoy - Trincea d'asfalto (1978)[2].

Negli anni ottanta tornò sul set, lavorando in due popolari serie televisive statunitensi, Venti di guerra (1983) e Dynasty (1984-1985).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle edizioni in italiano dei suoi film, Ali MacGraw è stata doppiata da:

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Il chi è del cinema, De Agostini, 1984, Vol. II, pag. 329
  2. ^ a b Le Garzantine - Cinema, Garzanti, 2000, pag. 714

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN14827162 · LCCN: (ENn90724627 · ISNI: (EN0000 0001 1040 6360 · GND: (DE131576054 · BNF: (FRcb122481882 (data) · NLA: (EN35884586