Alfredo De Sanctis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alfredo De Sanctis in una cartolina degli anni '20 del fotografo Badodi di Milano

Alfredo De Sanctis (Brindisi, 7 ottobre 1865[1]Firenze, 30 gennaio 1954) è stato un attore italiano.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Brindisi da Pio e da Marianna Costantini. Figlio d'arte, fece la gavetta nella compagnia del padre impratichendosi in molti ruoli.

Nel 1898 diresse la "Compagnia drammatica del Teatro d'Arte" di Torino. Nel 1900, divenuto capocomico, formò una sua compagnia con un repertorio considerato d'eccezione per l'epoca (Ibsen, Gor'kij, Brieux, Butti, Silvio Benedetti). Nel 1921 raggiunse il massimo successo, riportando un trionfo all'Œuvre di Parigi. Fu sposato con l'attrice Alda Borelli.

Nella sua compagnia recitarono numerosi attori del XX secolo[3], tra i quali Paola Borboni, Alfredo Martinelli, Umberto Melnati, Guido Morisi, Egisto Olivieri e Amilcare Pettinelli.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Non nel 1866, come riportato erroneamente in molte enciclopedie.
  2. ^ Alfredo De Sanctis, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 18 luglio 2013.
  3. ^ Lancia, 2003.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN24527548 · ISNI (EN0000 0000 5269 4033 · SBN IT\ICCU\LO1V\179175 · LCCN (ENnr2001017134 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2001017134