Alfredo Ascoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alfredo Ascoli (Livorno, 18 agosto 1863Livorno, 2 settembre 1942) è stato un giurista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studiò giurisprudenza presso l'Università degli studi di Pisa, dove si lauerò nel 1884, avendo come insegnante Filippo Serafini. Ottenne prima una borsa di perfezionamento a Berlino, e poi si recò a Roma per completare gli studi di diritto romano con Vittorio Scialoja. A partire dal 1890, è stato professore di diritto romano e di diritto civile nelle università di Messina, Pavia, di Roma e alla Bocconi di Milano.

Autore di numerosi libri di diritto romano e di diritto civile, esperto oltreché di diritto italiano anche di diritto francese, nel 1909 fu uno dei fondatori ed il direttore per trent'anni della Rivista di diritto civile.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN59479790 · ISNI (EN0000 0000 8343 9959 · SBN IT\ICCU\RMGV\007183 · BNF (FRcb109886913 (data) · BAV ADV10017019