Alfredo Adami

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfredo Adami nel film Fantozzi (1975)

Alfredo Adami (... – ...) è stato un attore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attivo nel teatro di rivista fin dai primi anni quaranta,[1] alla fine del decennio Adami inizia a girare i teatri con una compagnia da lui fondata.[2] Rimane particolarmente attivo in ruoli di rilievo fino alla fine degli anni sessanta,[3] distinguendosi come uno degli interpreti principali dell'ormai morente avanspettacolo[4] e facendosi così notare da alcuni registi cinematografici. Nel 1960 inizia quindi una carriera ultraventennale composta da oltre cinquanta titoli tra film e fiction televisive, nei quali ricopre però solo ruoli di contorno o da generico. La maggior parte dei film da lui interpretati sono commedie, in particolare con protagonisti Franco e Ciccio (tra gli anni sessanta e settanta) e di genere commedia sexy all'italiana (tra gli anni settanta e ottanta). All'inizio degli anni ottanta interpreta il bidello Alfonso nei primi due film della trilogia di Pierino, dove viene accreditato col nome Vulsinio. Dopo il 1982 se ne perdono le tracce.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teatri: Spettacoli d'oggi, in Stampa Sera, 8 dicembre 1941, p. 2. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  2. ^ Teatri e ritrovi, in Stampa Sera, 29 marzo 1948, p. 2. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  3. ^ Schermi ribalte ritrovi (PDF), in l'Unità, 29 aprile 1967, p. 7. URL consultato il 19 ottobre 2016.
  4. ^ Vito Molinari, Avanspettacolo, in Radiocorriere TV, nº 4, Roma, Rai, 22-28 gennaio, pp. 17-18.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]