Alfred Perot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alfred Perot

Alfred Perot, all'anagrafe Jean-Baptiste Alfred Perot (Metz, 3 novembre 1863Parigi, 28 novembre 1925), è stato un fisico francese, noto per il suo lavoro nel campo dell'ottica. In particolare è stato il co-inventore dell'interferometro di Fabry-Pérot insieme a Charles Fabry.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alfred Perot è nato a Metz il 3 novembre 1863. Era il figlio di Gaspard Perot e di Laure Dufour.

Rilasciato al École polytechnique nel 1884, è tornato a Nancy fare la sua tesi di laurea nel laboratorio di René Blondlot, dove stava già mettendo in atto i suoi metodi ingegnosi e diretti. Nel 1888, Perot è stato nominato docente presso la facoltà di scienze di Marsiglia. Insieme al suo collega Charles Fabry, ha sviluppato l'interferometro di Fabry-Pérot nel 1899[1].

Nel 1902, è stato nominato direttore della Laboratoire national de métrologie et d'essais del Conservatoire national des arts et métiers.

Nel 1912 l'Accademia francese delle scienze gli ha conferito la Medaglia Janssen.

Nel 1918, insieme a Charles Fabry, ha vinto la medaglia Rumford della Royal Society, per il suo lavoro nel campo dell'ottica. Nel 1894, è stato nominato professore di energia elettrica industriale presso la stessa facoltà di Marsiglia.

Nel 1908, successe a Henri Becquerel alla cattedra di fisica del politecnico. Lo stesso anno è stato nominato capo della spettroscopia solare del osservatorio di Parigi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1899ApJ.....9...87P Page 87, su adsabs.harvard.edu. URL consultato il 6 novembre 2016.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • GEORGELIN, Yvon, Marseille à la conquête du ciel, l’astronomie à Marseille et en Provence, de Pythéas à Charles Fabry, 2000
  • Tridimensional optical spectroscopic methods in astrophysics. IAU Colloquium 149, Marseille (France), 22-25 March 1994, Astronomical Society of the Pacific Conference Series, Volume 71, edito da G. Comte e M. Marcelin, 1995
  • Perot, René, Une lignée lorraine et messine, les Perot, survol sur trois siècles, La Roche-sur-Yon, 1975
  • Benoit (J.-R.), Fabry (Ch.) et Pérot (A.). Nouvelle détermination du rapport des longueurs d'onde fondamentales avec l'unité métrique. Parigi: Gauthier- Villars, (1909-1910).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN25386422 · ISNI (EN0000 0000 7835 9700 · LCCN (ENn87108514 · GND (DE117694258 · BNF (FRcb13168643v (data)