Alfred Hettner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alfred Hettner (Dresda, 6 agosto 1859Heidelberg, 31 agosto 1941) è stato un geografo tedesco.

È noto per il suo concetto di corologia, che influenzò sia Carl O. Sauer sia Richard Hartshorne. Oltre all'Europa, il suo lavoro sul campo si concentrava principalmente su Colombia, Cile e Russia.

Alfred Hettner, conseguì il dottorato presso l'Università di Strasburgo, fu anche allievo di Ferdinand von Richthofen e Friedrich Ratzel a Lipsia, dove ottenne la sua abilitazione. Il suo libro Europa fu pubblicato nel 1907. Secondo lui, la geografia è una scienza corologica e uno studio delle regioni. Hettner respinse l'idea che la geografia potrebbe essere generale o regionale. La geografia, come altri campi di apprendimento, deve occuparsi sia delle cose uniche (geografia regionale) che di quelle universali (geografia generale), ma lo studio delle regioni è il principale campo geografico. Hettner supervisionò, tra gli altri, i dottorati di Oskar Schmieder, Friedrich Metz e Heinrich Schmitthenner.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Methodische Zeit- und Streitfragen, in: Geographische Zeitschrift, Bd. 29 (1923), S. 49-50
  • Die Geographie, ihre Geschichte, ihr Wesen und ihre Methoden, Breslau, 1927

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN34758435 · ISNI (EN0000 0000 8371 5992 · LCCN (ENn50082725 · GND (DE118704273 · BNF (FRcb153859163 (data) · NDL (ENJA00536101 · WorldCat Identities (ENn50-082725