Alfonso di Molina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Castiglia
Casa di Borgogna

Coat of Arms of Castile with the Royal Crest.svg

Figli
Figli
Figli
Figli

Alfonso di Leon (1202Salamanca, 1272) fu un principe della Castiglia e del León divenuto in seguito Signore di Molina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio del re di León Alfonso IX e della seconda moglie Berenguela I, regina di Castiglia. In seguito il matrimonio della coppia venne annullato su decisione di papa Innocenzo III per consanguineità dei coniugi.

Nel 1217 suo fratello Ferdinando divenne re di Castiglia in seguito all'abdicazione di Berenguela.

Nel 1222 ottenne la mano della nobile ereditiera Mafalda de Molina e Mesa, figlia di Gonzalo de Lara[1]. Nel 1240 divenne signore di Molina. Dalla moglie ebbe due figli:

  • Ferdinando (1242-1271);
  • Bianca (1243-Molina, 1293), che sposò Alfonso Nino di Castiglia.

Dopo la morte di Mafalda nel 1242, Alfonso sposò nel 1244 Teresa Gonzalez de Lara, appartenente sempre alla famiglia de Lara per non perdere il controllo sulle terre della defunta moglie. Da Teresa ebbe un'altra figlia:

  • Giovanna (1246-1281), andata sposa a Lope Diaz de Haro.

Nel 1246 rimase vedovo per la seconda volta e quello stesso anno sposò la nobile ereditiera Mayor, signora di Montealegre e Tiedra e figlia di Alfonso Tellez de Meneses. Da questo terzo matrimonio ebbe altri tre figli[1]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ivrea 6

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 87712871