Alfonso d'Este (1527-1587)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di Alfonso d'Este, padre di Alfonso.

Alfonso d'Este (Ferrara, 10 marzo 1527Ferrara, 1º novembre 1587) fu un nobile ferrarese. Marchese di Montecchio.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Era figlio illegittimo del duca di Ferrara Alfonso I d'Este e della sua amante Laura Dianti.

Il duca Alfonso I d'Este, donò al figlio Alfonso il territorio di Montecchio e lo costituì nel suo testamento feudo privilegiato per i cadetti della sua casa[1]. Alfonso d'Este fu pertanto il capostipite del breve ramo cadetto (illegittimo) degli Este di Montecchio.

Nel 1532 Alfonso venne legittimato dal cardinale Innocenzo Cybo e l'anno successivo dal padre[2].

Nel 1569 l'imperatore Massimiliano II elevò Montecchio a Marchesato[1].

Morì a Ferrara il 1º novembre 1587.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Sposò in prime nozze il 3 gennaio 1549 Giulia della Rovere (1525-1563), figlia del duca di Urbino Francesco Maria I della Rovere ed Eleonora Gonzaga, da cui ebbe[3]:

Laura Dianti, madre di Alfonso.

Ebbe un figlio naturale:

Nel 1584 sposò Violante Signa con cui non ebbe altra discendenza.[3]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di San Michele - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Michele

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Signore di Montecchio Successore
(Nuovo titolo) 15621569 Titolo elevato a Marchesato
Predecessore Marchese di Montecchio Successore
Titolo elevato da Signoria 15691587 Cesare d'Este