Alfonso Sozy Carafa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alfonso Sozy Carafa, C.R.S.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Vico Equense
Vescovo di Lecce
 
Nato7 marzo 1704 a San Nicola Manfredi
Ordinato presbitero7 giugno 1727
Consacrato vescovo25 luglio 1743 dall'arcivescovo Giuseppe Nicolai
Deceduto19 febbraio 1783 a Lecce
 

Alfonso Sozy Carafa (San Nicola Manfredi, 7 marzo 1704Lecce, 19 febbraio 1783) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque il 7 marzo 1704 da Nicolò e Anna Merenda, signori di San Nicola Manfredi.

Il 7 giugno 1727 fu ordinato presbitero.

Il 15 luglio 1743 fu eletto vescovo di Vico Equense. Ricevette la consacrazione episcopale il 25 luglio successivo per l'imposizione delle mani dell'arcivescovo di Conza Giuseppe Nicolai. Istituì il seminario vescovile che in seguito fu innalzato a seminario arcivescovile.

Il 15 novembre 1751 fu trasferito alla sede di Lecce. Il 6 novembre 1757 consacrò la cattedrale, dopo lunghi anni di lavori voluti dal vescovo Luigi Pappacoda. Nel 1761 fece restaurare l'episcopio, affidandone i lavori all'architetto Emanuele Manieri.

Morì il 19 febbraio 1783. È sepolto nella cripta della cattedrale di Lecce.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie