Alfonso Froilaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfonso Froilaz
Re titolare del León (925-932)
In carica effettivo 925 - 925
Predecessore Fruela II
Successore Alfonso IV
Nome completo Alfonso Froilaz
Altri titoli Re di Galizia
Nascita ca. 911
Morte ca. 933
Padre Fruela II
Madre Munia Jimenez

Alfonso Froilaz, Alfonso anche in spagnolo e in asturiano, Alfons, in catalano e Afonso in portoghese e in galiziano (911 circa – 933 circa), fu re titolare di León dal 925 al 932, ma fu re effettivo solo per poche settimane, nel 925) e poi re della sola Galizia dal 925 al 926.

Origine[1][modifica | modifica wikitesto]

Figlio del re delle Asturie e poi re del León, Fruela II e di Munia Jimena, figlia di Jimeno II Garces di Navarra (figlio del re di Navarra, Sancho I Garcés).

Regno di León
León
Coat of Arms of Leon with the Royal Crest.svg

Garcia I
Ordoño II
Fruela II
Figli
Alfonso IV
Figli
Ramiro II
Ordoño III
Figli
Sancho I
Figli
Ordoño IV
Ramiro III
Figli
  • Ordono
Bermudo II
Figli
Alfonso V
Figli
Bermudo III
Sancha I con Ferdinando I
Figli
Alfonso VI (deposto, nel 1072, per pochi mesi, da Sancho II)
Figli
Urraca I
Figli
Alfonso VII
Ferdinando II
Figli
Alfonso IX
Figli
Sancha II e Dolce I
Modifica

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 925, alla morte del padre gli successe sul trono unificato di Leon; dopo poche settimane pero i cugini, figli di Ordoño II, Sancho Ordóñez e Alfonso Ordóñez, cessato di combattersi, lo attaccarono perché vantavano maggiori diritti in quanto erano stati spodestati dal loro zio, il padre di Alfonso, Fruelao II. Alfonso Ordóñez divenne il nuovo re del León, assumendo il numerale IV, non considerando il breve periodo di regno di Alfonso Froilaz.

Una volta battuto, pur continuando a proclamarsi, re del León, si ritirò in Galizia, dove governò col titolo di re. Ma dopo circa un anno fu cacciato anche dal trono di Galizia da Sancho Ordóñez, che gli subentrò nel titolo di re di Galizia.

Allora Alfonso Froilaz si rifugiò nelle Asturie, da dove, controllando una parte del territorio, continuava ad avanzare pretese al trono di Leon. Ma, nel 931, il nuovo monarca del Leon, Ramiro II, decise di porre fine alla questione, invase le Asturie[1] e dopo poco, nel 932, catturò Alfonso, assieme ai suoi fratelli, Ramiro e Ordoño, e ordinò che tutti e tre fossero accecati e rinchiusi in tre diversi monasteri.

Alfonso Froilaz morì in monastero diversi mesi dopo, nel 933.

Discendenza[1][modifica | modifica wikitesto]

Di Alfonso Froilaz non si conosce alcuna discendenza[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Dinastie reali di Asturie e Leon
  2. ^ Secondo alcuni autori, il futuro re del León, Ordoño IV era suo figlio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rafael Altamira, il califfato occidentale, in «Storia del mondo medievale», vol. II, 1999, pp. 477–515

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re di León
Blason Léon.svg
Successore
Fruela II 925925 Alfonso IV
Re di Galizia
Escudo de Galicia.svg
Successore
925926 Sancho Ordóñez