Alfonso Borghi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alfonso Borghi (Correggio, 24 novembre 1949) è un cantautore italiano.

Nella città natale ha frequentato il liceo classico “Rinaldo Corso” prima di iscriversi alla facoltà di Medicina e Chirurgia presso l'Università di Modena.

Da anni vive a Caprara di Campegine e fino al pensionamento è stato Direttore del Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro per l'Azienda Usl di Reggio Emilia, distretto di Montecchio.

Oltre a quella in medicina, ha conseguito altre due lauree, all'Università di Bologna: in Filosofia nel 1997 con una tesi su Karl Jaspers, e in Disciplina della Musica (DAMS) con una tesi sul musicologo Hugo Riemann.

Come musicista, ha firmato i primi successi di Pierangelo Bertoli; ha inoltre inciso due album: La fola dell'oca (1978) e, co-prodotto con Giorgio Terenziani, il recente 900 nero 900 rosso 900 amore in blu (2011), doppio cd illustrato dal pittore campeginese (suo omonimo) Alfonso Borghi.

Attualmente canta e suona (la chitarra) con il gruppo Zingari o Re, con il quale esegue propri brani e canzoni di autori quali Francesco Guccini e Fabrizio De André.

Nel 1999 ha pubblicato il libro Il prete, l'ateo, la passione, un romanzo-dialogo ambientato nella Bassa reggiana, con finale a sorpresa.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Alfonso Borghi, Il prete, l'ateo, la passione, Bologna, GME Edimond, 1999 ISBN 88-475-1014-7

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie