Alfiero Grandi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alfiero Grandi
Alfiero Grandi.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XIV
Gruppo
parlamentare
Democratici di Sinistra-L'Ulivo
Coalizione L'Ulivo
Circoscrizione XI (EMILIA-ROMAGNA)
Collegio 14 - Bologna - Borgo Panigale
Incarichi parlamentari
Vicepresidente della 6ª Commissione (Finanze)
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico DS
Professione sindacalista

Alfiero Grandi (Argelato, 24 luglio 1944) è un politico e sindacalista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha iniziato l'impegno politico nel 1960, iscrivendosi alla FGCI ed aderendo al Partito Comunista Italiano. Successivamente si è occupato di questioni sindacali con la CGIL, di cui è stato segretario regionale in Emilia-Romagna, membro della funzione pubblica nazionale e segretario confederale fino al 1996.

In seguito è stato dirigente dei Democratici di Sinistra ed ha fatto parte del consiglio nazionale dei DS. Sottosegretario alle Finanze nel primo governo D'Alema, nel secondo governo D'Alema e nel secondo governo Amato, nel 2001 è approdato alla Camera e nella XIV legislatura ha fatto parte della commissione Finanze, di cui è stato vicepresidente.

Scrittore di numerosi articoli su argomenti politici ed economici e collaboratore del settimanale Avvenimenti, dal 18 maggio del 2006 fa parte del secondo governo Prodi in qualità di sottosegretario all'Economia.

Nel maggio 2007 ha lasciato i DS ed ha aderito a Sinistra Democratica.

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Tremonti: visto da vicino in Tremonti, il timoniere del Titanic di Giampiero Castellotti e Fabio Scacciavillani, Roma, Editori Riuniti, 2011. ISBN 978-88-359-9063-5

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]