Alf-Inge Håland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alf-Inge Håland
Nome Alf-Inge Rasdal Håland
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 186 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 2013
Carriera
Squadre di club1
1990-1993 Bryne 68 (4)
1993-1997 Nottingham Forest 75 (6)
1997-2000 Leeds United 74 (8)
2000-2003 Manchester City 38 (3)
2011-2013 Rosseland ? (?)
Nazionale
1991-1993 Norvegia Norvegia U-21 21 (2)
1994-2002 Norvegia Norvegia 34 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 4 agosto 2013

Alf-Inge Rasdal Håland (Stavanger, 23 novembre 1972) è un ex calciatore norvegese, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua carriera, ha giocato per il Bryne, per il Nottingham Forest, per il Leeds United e per il Manchester City.

Håland è spesso ricordato per la sua rivalità con Roy Keane. Nel 1997, il Manchester United perse una partita contro il Leeds United, durante la quale Keane si infortunò al legamento crociato anteriore, proprio a causa di un intervento del norvegese. Mentre l'irlandese era a terra dolorante, Håland lo invitò ad alzarsi, sostenendo che stesse soltanto simulando un infortunio. Keane dovette poi abbandonare il campo in barella. Tre anni e mezzo dopo, nel 2001, Keane ha volontariamente infortunato al ginocchio Håland. Inizialmente, però, il giocatore dei Red Devils è stato solamente multato di cinquemila sterline e squalificato per tre partite. Nella sua biografia, uscita due anni dopo, Keane ha rivelato che l'infortunio di Håland era premeditato, proprio a causa dell'atteggiamento tenuto dal norvegese nel 1997. Dopo queste parole, Keane ha ricevuto altre cinque giornate di squalifica, oltre ad una multa di centocinquantamila sterline. Håland, comunque, si è ritirato nel 2002, anche se ha dichiarato sul suo sito internet che la scelta non è dipesa dall'infortunio.[1]

Nel 2011 è uscito dal ritiro per giocare nelle file del Rosseland, dove è rimasto fino al 2013.[2][3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Håland ha vestito la maglia della Norvegia in trentaquattro occasioni, senza mai andare in rete. È uno dei pochi calciatori della Nazionale norvegese ad essere convocato, pur non avendo mai giocato nell'Eliteserien (massima divisione del campionato norvegese).

Ha partecipato al campionato del mondo 1994.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1990 Norvegia Bryne 2D 7 0 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1991 1D 23 1 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1992 1D 20 1 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1993 1D 18 2 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Bryne 68 4  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?
gen.-giu. 1994 Inghilterra Nottingham Forest FD 3 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1994-1995 PL 20 1 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1995-1996 PL 17 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1996-1997 PL 35 6 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Nottingham Forest 75 7  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?
1997-1998 Inghilterra Leeds PL 32 7 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1998-1999 PL 29 1 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1999-2000 PL 13 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Leeds 74 8  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?
2000-2001 Inghilterra Manchester City PL 35 3 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2001-2002 FD 3 0 FACup+CdL  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2002-2003 PL 0 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 0 0
2003-2004 PL 0 0 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 0 0
Totale Manchester City 38 3  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?
2011 Norvegia Rosseland 3D  ?  ? CN - - - - - - - -  ?  ?
2012 4D  ?  ? CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
2013 4D  ?  ? CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Rosseland  ?  ?  ?  ? - - - -  ?  ?
Totale  ?  ?  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Keane's Haaland call, bbc.co.uk. URL consultato il 31 gennaio 2009.
  2. ^ (NO) Håland til Rosseland, jbl.no. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  3. ^ (NO) Alf-Inge Rasdal Håland, fotball.no. URL consultato il 22 ottobre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]