Alexia Fast

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alexia Fast

Alexia Fast (Vancouver, 12 settembre 1992) è un'attrice canadese.

Professionalmente in attività sin da quando era un'adolescente[1], tra cinema e televisione, ha partecipato ad oltre una trentina di differenti produzioni[1]

Tra i suoi ruoli più noti, figurano quello di Sarah Shay nel film TV Past Tense (2006), quello di Julie nel film Helen (2009), quello di Charlotte Halsted nel film Repeaters (2010), quello di Sandy nel film Jack Reacher - La prova decisiva (2012), quello di Callie Winter nella serie televisiva Manhattan (2014-2015).[1][2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Innamorarsi a Natale - film TV (2005)
  • Past Tense - film TV (2006)
  • Tempesta di fuoco - film TV (2006)
  • Supernatural - serie TV, 1 episodio (2006)
  • The 4400 - serie TV (2006-2007)
  • Ritorno al mondo di Oz - miniserie TV
  • Kaya - serie TV, 10 episodi (2007)
  • Left Coast - film TV (2008)
  • Gym Teacher: The Movie - film TV (2008)
  • Flashpoint - serie TV, 1 episodio (2009)
  • Fakers - film TV (2010)
  • The 19th Wife - film TV (2010)
  • The Cult - film TV (2010)
  • Supernatural - serie TV, 1 episodio (2010)
  • The Secret Circle - serie TV (2012)
  • Midnight Sun - film TV (2012)
  • Red Widow - serie TV, 2 episodi (2013)
  • Motive - serie TV, 1 episodio (2014)
  • Manhattan – serie TV, 15 episodi (2014-2015)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007: Leo Award come miglior performance femminile in un film drammatico per il ruolo di Sarah Shay in Past Tense[2]
  • 2009: Nomination al Leo Award come miglior performance femminile in un film drammatico per il ruolo di Julie in Helen[2]
  • 2011: Nomination al Leo Award come miglior attrice non protagonista in un film drammatico per il ruolo di Charlotte Halsted in Repeaters[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN251348941 · ISNI (EN0000 0004 4890 712X · GND (DE1025498151 · BNF (FRcb16959334w (data) · WorldCat Identities (ENviaf-251348941