Alexandru Tudor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alexandru Dan Tudor
AlexandruTudor.jpg
Informazioni personali
Arbitro di Football pictogram.svg Calcio
Federazione Romania Romania
Professione Avvocato
Attività nazionale
Anni Campionato Ruolo
1999 - Liga I Arbitro
Attività internazionale
2001 - UEFA e FIFA Arbitro
Esordio Malta - Francia 0 - 2
16 ottobre 2002

Alexandru Dan Tudor (Bucarest, 13 settembre 1971) è un arbitro di calcio rumeno.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

A livello nazionale, diventato ufficialmente arbitro per la federazione rumena, dirige in Liga I (la massima divisione) dal 1999. Viene inserito nelle liste FIFA sin dal 1º gennaio 2001, potendo dunque al giorno d'oggi vantare una lunga e decennale esperienza nelle competizioni internazionali. Nel luglio 2002 dirige per la prima volta una partita valida per i preliminari di UEFA Champions League. Fa il suo esordo in una gara tra nazionali maggiori il 16 ottobre 2002, quando dirige Malta-Francia, valida per le qualificazioni ad Euro 2004 e terminata 0-2.

Nel 2004, dopo aver preso parte agli europei under 21 in Germania (dove dirige due gare della fase a gironi), ha luogo anche il suo debutto nella fase a gironi dell'allora Coppa UEFA. Nella stessa edizione arriva già a dirigere anche un sedicesimo di finale. In questo periodo si distingue inoltre per aver diretto quattro partite di qualificazione ai mondiali 2006.

Il 4 novembre 2008, dirigendo Barcellona-Basilea fa il suo debutto nella fase a gironi della Champions League. A tutt'oggi resta però questa l'unica partita assegnatagli in tale fase della competizione.

Nel marzo del 2016 è selezionato ufficialmente come arbitro di porta in vista di Euro 2016, nella squadra arbitrale diretta dal connazionale Ovidiu Alin Hațegan.

In patria, è conosciuto per essere un arbitro severo, dal cartellino facile.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]