Alexandra Araujo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alexandra Araujo
Nazionalità Italia Italia
Altezza 170 cm
Peso 75 kg
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Ruolo Centroboa
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Atene 2004 Pallanuoto
Transparent.png Campionato mondiale
Oro Petrh 1998 Pallanuoto
Oro Fukuoka 2001 Pallanuoto
Argento Barcellona 2003 Pallanuoto
Transparent.png Coppa del Mondo
Bronzo Winnipeg 1999 Pallanuoto
Transparent.png Campionato europeo
Oro Prato 1999 Pallanuoto
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 marzo 2009

Alexandra Araujo (Rio de Janeiro, 13 luglio 1972) è una pallanuotista brasiliana naturalizzata italiana, vincitrice di una medaglia d'oro ai giochi olimpici di Atene 2004 insieme alle colleghe di squadra Francesca Cristiana Conti, Martina Miceli, Carmela Allucci, Silvia Bosurgi, Elena Gigli, Manuela Zanchi, Tania Di Mario, Cinzia Ragusa, Giusi Malato, Maddalena Musumeci, Melania Grego e Noemi Toth. Inoltre ha vinto altre 4 coppe LEN (due con la GIFA Palermo e due con ROMA PALLANUOTO). È stata insignita del diploma d'onore del CONI, del Cavalierato della Repubblica e Commendatorato della Repubblica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Palermo: 1999-00, 2001-02
Roma: 2006-07, 2007-08

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Atene 2004: Oro
Perth 1998: Oro
Fukuoka 2001: Oro
Barcellona 2003: Argento
Winnipeg 1999: Bronzo
Prato 1999: Oro

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 7 febbraio 2003. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[1]
Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[2]
Collare d'oro al merito sportivo - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'oro al merito sportivo
«Campione olimpico pallanuoto femminile»
— Roma, 2004.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cavaliere Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig.ra Alexandra Araujo, su quirinale.it. URL consultato il 9 aprile 2011.
  2. ^ Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig.ra Alexandra Araujo, su quirinale.it. URL consultato il 9 aprile 2011.
  3. ^ Benemerenze sportive di Alexandra Araujo, su coni.it, Comitato Olimpico Nazionale Italiano. URL consultato l'11 gennaio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]