Alexander Lowen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alexander Lowen

Alexander Lowen (New York, 23 dicembre 1910New Canaan, 28 ottobre 2008) è stato uno psicoterapeuta e psichiatra statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Paziente e allievo di Wilhelm Reich, da lui conosciuto negli anni quaranta, Alexander Lowen è considerato il principale continuatore del suo approccio psicocorporeo. Negli anni cinquanta, dopo essersi laureato in medicina a Ginevra, in Svizzera, ha messo a punto, inizialmente insieme a John Pierrakos, un particolare approccio noto come Analisi bioenergetica e nel 1956 ha fondato a New York l'International Institute for Bioenergetic Analysis, di cui è stato direttore per quarant'anni.

L'insieme delle sue teorie e pratiche si è diffuso in tutto il mondo fin dagli anni settanta ed è molto noto anche in Italia, dove esistono diverse scuole che si rifanno alle sue teorie[1]. La bioenergetica, che può essere definita un modo di comprendere la personalità in termini energetici, associa il lavoro sul corpo a quello sulla mente per aiutare le persone a risolvere i propri problemi esistenziali e relazionali e a realizzare al meglio le proprie capacità di provare piacere e gioia di vivere[2]. Oltre all'ambito analitico, la bioenergetica viene utilizzata come disciplina efficace, con gli esercizi bioenergetici, per intervenire sulle tensioni muscolari e sullo stress, in funzione di un proprio maggior benessere generale.

Lowen ha esercitato come psicoterapeuta a New York e a New Canaan nel Connecticut, dove è sempre vissuto, sino a un anno prima della sua morte. È autore di numerose pubblicazioni, tradotte in decine di lingue.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lowen 2011, pp. 243-247.
  2. ^ Luciano Marchino, La bioenergetica: anima e corpo, Milano, Xenia, 1995, ISBN 88-7273-115-1.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia in italiano[modifica | modifica wikitesto]

  • Amore e orgasmo, traduzione di Andrea D'Anna, 2ª ed., Milano, Feltrinelli, 1968, SBN IT\ICCU\MOD\0048454.
  • Il linguaggio del corpo, traduzione di Paolo Di Sarcina e Maura Pizzorno, Milano, Feltrinelli, 1978, SBN IT\ICCU\RAV\0044575.
  • Alexander Lowen e Leslie Lowen, Espansione e integrazione del corpo in bioenergetica, traduzione di Ottavio Rosati, Roma, Astrolabio, 1979, ISBN 88-340-0615-1.
  • La depressione e il corpo. La base biologica della fede e della realtà, traduzione di Ottavio Rosati, Roma, Astrolabio, 1980, ISBN 88-340-0650-X.
  • Il tradimento del corpo, traduzione di Licia Mingione, Roma, Edizioni Mediterranee, 1982, OCLC 797469572.
  • Paura di vivere, traduzione di Cristina Spinoglio, Roma, Astrolabio, 1982, ISBN 88-340-0723-9.
  • Bioenergetica, traduzione di Lucia Cornalba, Milano, Feltrinelli, 1983, ISBN 88-07-60076-5.
  • Il piacere. Un approccio creativo alla vita, traduzione di Sergio Trippodo, Roma, Astrolabio, 1984, ISBN 88-340-0782-4.
  • Il narcisismo. L'identità rinnegata, traduzione di Stefano Magagnoli, Milano, Feltrinelli, 1985, ISBN 88-07-08031-1.
  • Amore, sesso e cuore, traduzione di Laura Tommasi, Roma, Astrolabio, 1989, ISBN 88-340-0963-0.
  • La spiritualità del corpo. L'armonia del corpo e della mente con la bioenergetica, traduzione di Augusto Menzio, Roma, Astrolabio, 1991, ISBN 88-340-1031-0.
  • Arrendersi al corpo. Il processo dell'analisi bioenergetica, traduzione di Luciana Baldaccini, Roma, Astrolabio, 1994, ISBN 88-340-1135-X.
  • Alessandra Callegari (a cura di), La voce del corpo. Il ruolo del corpo in psicoterapia, Roma, Astrolabio, 2009, ISBN 978-88-340-1547-6.
  • Onorare il corpo. La nascita della Bioenergetica nell'autobiografia del suo fondatore, traduzione di Alessandra Callegari, Milano, Xenia, 2011, ISBN 978-88-7273-732-3.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN108170589 · ISNI (EN0000 0000 8405 6511 · LCCN (ENn80070631 · GND (DE119110857 · BNF (FRcb11913517w (data) · BNE (ESXX876052 (data) · NDL (ENJA00448110 · WorldCat Identities (ENlccn-n80070631
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie