Alexander Hardcastle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alexander Hardcastle (25 ottobre 1872Agrigento, 27 giugno 1933) è stato un mecenate, archeologo dilettante e capitano della Royal Navy britannico.

Ha frequentato l'Harrow School e vinto la medaglia d'oro Neeld per la matematica nel 1890, già vinta nel 1886 dal fratello Joseph Alfred.

Ha fatto parte del corpo dei Royal Engineers fino al 1907.

Le sue competenze tecniche, la passione archeologica e i validi collaboratori hanno permesso di rialzare 8 colonne del Tempio di Ercole ad Agrigento.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alexander Hardcastle era figlio di Henry e Maria Sophie Hardcastle Herschel, figlia di John Herschel. Dal 1892 ha prestato servizio nella Royal Navy britannica. Durante la guerra anglo-boera è stato premiato con due Medaglie. Nel 1903 fu promosso capitano e trasferito in pensione nel 1907. Fu poi richiamato in servizio nel 1914 a causa dello scoppio della Prima Guerra Mondiale.

All'inizio del XX secolo venne in Sicilia e si stabilì ad Agrigento usando la sua ricchezza per l'esplorazione dei locali siti archeologici da finanziare. Permise gli scavi archeologici all'interno del parco, tra cui il raddrizzamento delle otto colonne sul lato sud del tempio di Eracle. Per i suoi contributi all'archeologia Sir Alexander Hardcastle è stato nominato cittadino onorario della città di Agrigento, con la concessione del grado di Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Archivio biografico britannico, II, microfiche 1526, p. 281, quando somministrato come fonte: chi era chi 1929-1940. Nero, London 1941.

Controllo di autoritàVIAF (EN159052186 · ISNI (EN0000 0001 2035 1914 · LCCN (ENn2010045845 · GND (DE142487341 · BNF (FRcb16517845x (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n2010045845
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie