Alessiroe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessiroe
SessoFemmina

Alessiroe (in greco antico: Αλεξιροη, Alexirhoê) è un personaggio della mitologia greca, madre di Carmanore.

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Alessiroe fu una delle amanti di Dioniso, il dio del vino, ma ebbe anche altri uomini fra cui Mindone, da cui ebbe il figlio Sagari.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Entrambi i figli avuti da Alessiroe non ebbero vita facile e morirono in giovane età.
Sagari si trasformò nell'omonimo fiume in cui era annegato, mentre Carmanore fu ucciso da un cinghiale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca