Alessandro Tessari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Tessari

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature VI, VII, VIII, IX, X legislatura
Gruppo
parlamentare


Dati generali
Titolo di studio Laurea in filosofia
Università Università degli Studi di Padova

Alessandro Tessari (Rimini, 30 marzo 1942) è un ex politico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attività politica

Si laurea a Padova in filosofia con una tesi su The Principles of Mathematics di Bertrand Russell.

  • Nel 1970 viene eletto in consiglio comunale a Treviso per il partito comunista italiano, riconfermato nel 1975.
  • Nel 1972 viene eletto alla Camera per il PCI (Partito Comunista italiano), rieletto nel 1976.
  • Dopo il caso Moro passa al gruppo radicale della Camera, dove verrà eletto nell’ottava, nona e decima legislatura.

Del suo lavoro parlamentare c’è traccia nei 7 volumi pubblicati dalla Biblioteca della Camera dei Deputati.

Nonostante l’impegno parlamentare, Tessari non cesserà mai la sua attività accademica di ricercatore (Filosofia della scienza e Storia del pensiero scientifico) fino al pensionamento per raggiunti limiti di età nel 2007.

Si traferirà poi per 5 anni all’Università di Freiburg presso il Raimundus Lullus Institut. Farà attività di ricerca in diverse altre università (University of Cambridge, University of California Davis and Berkeley) e capitali mondiali (Barcellona, Girona, Madrid, Oporto, Lisbona, Palma de Mallorca, Granada).

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni filosofiche

  • A. Tessari, Sulle strategie "ricostruttive" della scienza, in U. Curi (a cura di), Abano, Francisci Editore, 1978, pp. 151–172.
  • Studi di filosofia del ‘900, Padova, 1981.
  • Letture Mooriane. Moore e la legittimazione del senso comune, Padova, 1981.
  • Machiana, Padova, 1981.
  • Sulla responsabilità a partire da Jonas e risalendo a Malthus, in B. Giacomini (a cura di), Il problema responsabilità, Padova, Cleup, 2004.
  • Figure dell’umano e del disumano, in La passione di pensare. In dialogo con Umberto Curi, in B. Giacomini, F. Grigenti, L. Sanò (a cura di), Milano-Udine, Mimesis, 2011, pp. 475–492.

Dall'esperienza parlamentare

  • A. Tessari, Una favola nucleare. Cronistoria parlamentare della legge 10 gennaio 1983, in A. Tessari (a cura di), Sindrome Giapponese. La catastrofe nucleare da Chernobyl a Fukushima, Milano-Udine, Mimesis, 2011, pp. 7–31.
  • Sindrome giapponese, Mimesis, 2011, ISBN 9788857506746
  • Raccontando Pannella, Milano-Udine, Mimesis, 2012, ISBN 9788857506746
  • – con E. Tanasso, Ascoltare il dissenso, Mimesis, 2012, ISBN 9788857508153
  • Lettera ai parlamentari in E. Tanasso e A. Tessari (a cura di), Ascoltare il dissenso. Come la scheda bianca può ridurre il numero dei parlamentari, Milano-Udine, Mimesis, 2012, pp. 73–99.
  • Pannella e Grillo: variazioni sul tema dell’antipolitica o dell’antiretorica?, in L.Caffo e L.Taddio (a cura di), Radicalmente liberi, Milano-Udine, Mimesis, 2014, pp. 87–105.

Dalle ricerche lulliane

  • A. Tessari, Cosmogonia, cosmologia e cosmografia nel catalano Ramon Llull (1235-1315), in A. Omizzolo (a cura di), Le origini dell’Universo secondo gli antichi, nella filosofia Moderna, nell’astrofisica contemporanea e nella visione Religiosa. Atti dei Seminari (20 marzo-16 maggio 2002), Centro Interdipartimentale per gli studi cosmologici, Università di Padova, Padova, Sargon Editrice, 2002, pp. 19.34.
  • Identità-alterità in Ramon Llull, in Xenos. Filosofia dello straniero, in U. Curi e B. Giacomini (a cura di), Padova, Il Poligrafo, 2002, pp. 331–342.
  • L’arte della memoria in Ramon Llull. Trovatore, tra mistica e computazione, in Memoria. Atti del XXX Convegno Interuniversitario di Bressanone (18-21 luglio 2002), in G. Peron (a cura di), Università degli studi di Trento Editrice, 2004, pp. 75–94.
  • Considerazioni sull’Ars di Ramon Llull e la Mathesis Universalis di René Descartes, in Janus. Quaderni del Circolo Glossematico, in R. Galassi (a cura di), Padova, Il Poligrafo, 2004, pp. 199–220.
  • Cartesius contra Cartesium, in Janus. Quaderni del Circolo Glossematica, in R. Galassi (a cura di), Padova, ll Poligrafo, 2005, pp. 33–41.
  • Lógos, téchne, pólemos nel catalano Ramon Llull, in Le potenze del filosofare, in L. Sanò (a cura di), Padova, Il Poligrafo, 2007, pp. 53–71.
  • Lullo e la citazione labirintica, in La citazione. Atti del XXXI Convegno Interuniversitario di Bressanone-Brixen (11-13 luglio), 2009, pp. 75–87.
  • L’Ars di Lullo e il rizoma di Deleuze, due strategie d’attacco dell’ Ars Scientiae, in Janus. Quaderni del circolo Glossematico, in R. Galassi (a cura di), Zel Edizioni, 2010, pp. 225–235.
  • Pierre Menard, Llull e i labirinti borgesiani, in M. Barison (a cura di), Borges. Labirinti immaginari, Milano-Udine, Mimesis, 2011, pp. 63–89.
  • Per portulam salus, 2015.
  • (CA) Ramon Llull. Vida i obres. “Antonianum” XL (2015), 2015, pp. 651–656.
  • (EN) con A. Pavanato, Ramon Llull, Reneé Descartes: from Analytics To Heuristics, in J.H. Rubio (a cura di), Knowledge, Contemplation and Lullism, Subsidia Lulliana 5, Turnhout (Belgium), Brepols, 2015, pp. 227–243.
  • Antonianum, 2015.
  • (CA, EN, IT) con A. Pavanato, Ramon Llull. Un uomo del nostro tempo, in A.B. Fernandez e R. Ramis Barcelò (a cura di), El llegat de Ramon Llull. Universitat de Barcelona Edicion, 2016, pp. 185–194.
  • (EN) Ramon Llull: the first proto-European, in Contributions to Science. vol.12. Issue 1 (June 2016), Institut d’Estudis Catalans, 2016, pp. 51–61.
  • – con A. Pavanato, 1598: Annus Mirabilis, in F.J. Diaz Marcilla, J. Higuera Rubio (a cura di), En torno a Ramon Llull: Presencia y Transmision de su obra, Universidade do Porto, 2017, pp. 175–185.
  • Ruote della conoscenza e volvelle lulliane, in G. Crupi e P. Vagliani (a cura di), Pop-App. Scienza, arte e gioco nella storia dei libri animati dalla carta alle app., Torino, Fondazione Tancredi di Barolo, 2019, pp. 49–65.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN178129422 · ISNI (EN0000 0001 4074 4635 · LCCN (ENno2011138232 · WorldCat Identities (ENlccn-no2011138232