Alessandro Lamberti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alessandro Lamberti detto "Jolly" (Roma, 9 dicembre 1964) è un arrampicatore, preparatore atletico e guida alpina italiano.

Alessandro Lamberti
Nome Alessandro Lamberti Bocconi
Nazionalità Italia Italia
Arrampicata Climbing pictogram.svg
 

È stato il primo italiano a salire una via d'arrampicata di difficoltà 9a, con la via Hugh (di Fred Roughling, 1993) nella valle delle Eaux-Claires, Francia, nel 2001.[1]

Svolge l'attività di preparatore atletico e ha scritto un libro sulle metodologie di allenamento per l'arrampicata sportiva intitolato "JollyPower".

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1974, a 10 anni, inizia a scalare con il padre alpinista. Segue alcuni corsi del Club Alpino Italiano e nel 1983 diventa istruttore di alpinismo presso la scuola di alpinismo Paolo Consiglio della sezione di Roma del CAI. Nel 1989 entra nella nazionale italiana di arrampicata sportiva e vi resta per quattro anni. Ha partecipato a tre tappe della Coppa del mondo lead di arrampicata (11º, 35º, 53º) e al Rock Master 1989 (5º nella prova velocità).[2][3][4]

Svolge dal 1994 la professione di guida alpina[5] ed è istruttore di arrampicata sportiva presso la scuola di arrampicata da lui stesso fondata nel 1998 a Roma.

Falesia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1986, all'età di 22 anni, sale il suo primo 8a: una via dal nome Il Ricordo del tempo che si trova nella falesia di Sperlonga, nel Lazio.

Due anni dopo scala il suo primo 8b, La rose et le vampire a Buoux, Francia. Dopo 6 anni, nel 1994 sale il suo primo 8c: La via Il corvo a Ferentillo.

Nel mese di ottobre del 2001, all'età di 37 anni, diventa il primo italiano ad aver superato una via di difficoltà 9a, con Hugh, via del francese Fred Rouhling del 1993, nella valle delle Eaux-Claires in Francia[1]. Nel 2004 sale un altro 9a, la via Bain De Sang, a Saint Loup in Svizzera[6].

Al 2011 ha salito oltre 50 vie di difficoltà superiore a 8b[3][7].

Alpinismo[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Intervista ad Alessandro Lamberti per il suo primo 9a, su Planet Mountain, 10 novembre 2001. URL consultato il 16 aprile 2012.
  2. ^ Bardonecchia, Arco, e le altre gare, in Rivista della Montagna, nº 113, 1989, p. 14.
  3. ^ a b Alessandro Jolly Lamberti, su ClimBook. URL consultato il 16 aprile 2012.
  4. ^ Punto gare, in Punto Rosso, nº 1, 1991, p. 9.
  5. ^ Albo professionale Guide Alpine 2012, su Collegio Regionale Guide Alpine Abruzzo. URL consultato il 16 aprile 2012.
  6. ^ Bain de sang, secondo 9a per Jolly Lamberti, su Planet Mountain, 2 aprile 2004. URL consultato il 16 aprile 2012.
  7. ^ Alessandro Jolly Lamberti, su Planet Mountain, 4 novembre 2011. URL consultato il 16 aprile 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alessandro "Jolly" Lamberti, JollyPower - Metodi di allenamento fisico e mentale per l’arrampicata sportiva, Milano, Versante Sud, 2007, ISBN 978-88-87890-73-0.

"Run out" bibliografia edita da Versante sud 2016

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]