Alessandro Calcaterra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Calcaterra
Nazionalità Italia Italia
Altezza 187 cm
Peso 110 kg
Pallanuoto Water polo pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex Centroboa)
Squadra Roma Vis Nova
Termine carriera 2016
Carriera
Squadre di club1
1995-2002Pescara? (?)
2002-2004Pro Recco? (?)
2004Chiavari? (?)
2004-2010Pro Recco? (?)
2010-2011Latina5 (11)
2011-2012Posillipo
2012-2013Civitavecchia
2013-2015Lazio
2015-2016Roma Vis Nova
Nazionale
? - ?Italia Italia460 (?)
Carriera da allenatore
2017-Roma Vis Nova
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Bronzo Atlanta 1996 Pallanuoto
Transparent.png Coppa del Mondo
Argento Atlanta 1995 Pallanuoto
Argento Sydney 1999 Pallanuoto
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Argento Almeria 2005 Pallanuoto
Bronzo Pescara 2009 Pallanuoto
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 luglio 2020

Alessandro Calcaterra (Civitavecchia, 26 maggio 1975) è un ex pallanuotista e allenatore di pallanuoto italiano, allenatore della Roma Vis Nova, fratello minore del pallanuotista Roberto Calcaterra.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Alessandro Calcaterra è nato nel 26 maggio del 1975 a Civitavecchia, in Italia, dal padre Pietro Calcaterra e dalla madre Susanna Rossi. è il fratello minore dell’ex campione del Settebello Italiano, Roberto Calcaterra (6 febbraio, 1972). Dalla nascita, “Alessandro è nato con una malformazione alla spalla sinistra, precisamente la sua spalla era più alta della spalla destra. Dopo lunghe visite mediche nell'Ospedale San Paolo, a Civitavecchia, il dottore gli consiglia di praticare lo sport del nuoto. All'età di 4 anni, Alessandro inizia a praticare il nuoto sempre accompagnato dal fratello Roberto, che praticava già la pallanuoto, e dalla madre Susanna. All'età di 12 anni, consigliato dal fratello Roberto, Alessandro comincia a giocare a pallanuoto nella squadra giovanile della SNC Civitavecchia under 13 fino ad arrivare all'età di 40 anni nella S.S. Lazio Pallanuoto. Nel 2016, i due fratelli hanno organizzato il loro primo torneo giovanile chiamato Calcaterra Challenge. Un torneo di tre giorni giocato tra tutte le squadre internazionali under 13 e tutti i proventi che vengono raccolti vanno in beneficenza per i ragazzi malati di down.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Alessandro Calcaterra inizia la pallanuoto nella SNC Civitavecchia all’età di 12 anni. Dopo aver avuto soltanto due anni di esperienza nella pallanuoto, fa il suo primo esordio nei A1 (Serie A) nella partita contro il Savona all’età di soli 14 anni. Al suo esordio in Serie A è di tutta la storia della pallanuoto. A soli 15 anni viene preso nella Nazionale giovanile Italiana e due anni dopo fa il suo esordio in campo nel Settebello, prima squadra della Nazionale Italiana, contro la Romania dove fece il suo primo gol. All’età di 18 anni, Alessandro si trasferisce a Pescara. La sua carriera prende il volo proprio con il Pescara con cui vince 2 scudetti nel 1996 e 1997, 2 Coppe Europee e una Coppa Italia sempre nel 1996. “Nel 1995, Calcaterra gioca il suo primo campionato europeo a Vienna, in Austria, con il Settebello di Rudic. Il campione colleziona in 16 anni con la calottina azzurra “453 presenze, e ne diventa capitano per 3 anni di fila. Partecipa a 4 Olimpiadi: 1996, 2000, 2004 e 2008. Nelle Olimpiadi 2008 a Pechino viene nominato il capocannoniere del torneo con 34 gol. “Partecipa a 5 campionati internazionali e 8 campionati Europei”. Termina la sua esperienza con il Settebello nel 2009, dopo i campionati Europei. “Nel 2000 Calcaterra lascia la calottina pescarese per trasferirsi a Brescia dove raggiunge e perde la finale di coppa Len. Dopo un solo anno, Alessandro si “trasferisce alla Pro Recco raggiungendo l’apice della sua carriera vincendo 4 Coppe Campioni, 2 Super Coppe Europee, 6 scudetti e 5 Coppe Italia .Nel 2010, lascia la calottina bianca -azzurra per transitare nel Latina Pallanuoto. La squadra per cui riesce a conquistare e vincere anche la classifica marcatori migliori del campionato A1. Si trasferisce nel Posillipo, nel SNC Civitavecchia ed infine nella S.S. Lazio, dove termina la sua carriera. Nel 2011 risulta settimo nella classifica F.I.N.A. dei dieci migliori pallanuotisti del decennio. Proprio dopo questa premiazione, Alessandro si dedica a promuovere la pallanuoto fra i giovani nel SNC Civitavecchia, Roma Vis Nova e nel S.S. Lazio. Promuove dei eventi con la sua associazione WP STARS. Termina la sua carriera da giocatore dopo la stagione 2015 - 2016 con il S.S.Lazio.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Pescara: 1996-1997, 1997-1998
Pro Recco: 2001-2002, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009
Pescara: 1996-1997
Pro Recco: 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Atlanta 1996: Bronzo
Atlanta 1995: Argento
Sydney 1999: Argento
Almeria 2005: Argento
Pescara 2009: Bronzo

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Pechino 2008 (27 gol)
2010-2011 (56 gol)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]