Alessandra Sanguinetti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Alessandra Sanguinetti (New York, 1968) è una fotografa statunitense.

Ha pubblicato numerose opere su Magnum Photos di cui e membro. Ha ricevuto numerosi premi e borse di studio, tra cui la stimata compagnia Guggenheim. La sua prima mostra personale negli Stati Uniti è stata nel 2005 presso Yossi Milo.[1]

Vita e lavoro[modifica | modifica wikitesto]

Nata a New York City[2], Sanguinetti si trasferì in Argentina all'età di due anni e vi abitò fino al 2003. Attualmente vive a San Francisco, in California.

I suoi principali lavori sono "Le avventure di Guille e Belinda e il significato enigmatico dei loro sogni", progetto di fotografia documentaristica di oltre 20 anni su due cugine - Guillermina e Belinda - mentre crescono nelle campagne di Buenos Aires; "Il sesto giorno" che esplora il ciclo della vita e della morte come attraverso la vita di animali da fattoria; "Sorry Welcome", un diario meditativo sulla sua vita familiare; "Le Gendarme sur la Colline", che documenta un viaggio attraverso la Francia nel 2018.

È membro di Magnum Photos dal 2007[3] ed è insegnante di Magnum Workshop.[4][5][6]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni di Sanguinetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Il sesto giorno. Portland, OR: Nazraeli Press, 2005. ISBN 978-1590050705.
  • Le avventure di Guille e Belinda e il significato enigmatico dei loro sogni.
  • Mi dispiace benvenuto. Oakland, CA: TBW, 2013. Serie di abbonamento n. 4, libro n. 2. Edizione del 1500. Sanguinetti, Christian Patterson, Raymond Meeks e Wolfgang Tillmans avevano ciascuno un libro in un set di quattro.[7]
  • Le gendarme sur la colline Pubblicato da Aperture e Fondation de l'entreprise Hermès, 2016

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • 1997: borsa di studio Ernst Haas per la fotografia documentaria.
  • 2001: Hasselblad Foundation Grant, della Hasselblad Foundation.
  • 2001: fondo nazionale per le arti. Argentina
  • Premio Discovery 2006, Les Rencontres D'Arles. Francia
  • 2007: MacDowell Fellowship.
  • 2008: John Gutmann Photography Fellowship Award, USA
  • 2008: Guggenheim Fellowship della John Simon Guggenheim Memorial Foundation.[8]
  • 2009: Robert Gardner Fellowship. Harvard Peabody Museum[9]
  • 2009: National Geographic Magazine Grant, National Geographic.[10]
  • 2010: Alicia Patterson Fellowship, USA
  • 2015: Premio Buenos Aires Photo. Buenos Aires, Argentina.
  • 2015: Fondation d'entreprise Hérmés / Aperture Foundation: Immersion: A French American Photography Commission

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jean Dykstra, Alessandra Sanguinetti at Yossi Milo, su ebscohost. URL consultato il 6 March 2016.
  2. ^ Rollo Romig, Slide Show: Alessandra Sanguinetti's The Adventures of Guille and Belinda, in The New Yorker, June 24, 2010. URL consultato il 5 June 2014.
  3. ^ Magnum Photos Photographer Portfolio
  4. ^ Lighthouse
  5. ^ Magnum Photos Blog
  6. ^ Alessandra Sanguinetti Makes Slaughter Look Beautiful | VICE United Kingdom
  7. ^ Subscription Series 4, TBW Books. URL consultato il 5 September 2015 (archiviato dall'url originale il 21 October 2015).
  8. ^ "Alessandra Sanguinetti". John Simon Guggenheim Memorial Foundation. Accessed 18 April 2018.
  9. ^ "Alessandra Sanguinetti: Gardner Photography Fellow, 2009". Peabody Museum of Archaeology and Ethnology. Accessed 18 April 2018.
  10. ^ "2009 Photography Grant - Sanguinetti Portfolio - National Geographic ...". National Geographic. Accessed 15 March 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN265082866 · ISNI (EN0000 0003 8251 5229 · LCCN (ENno2006027753 · BNF (FRcb15604003w (data) · ULAN (EN500373005 · WorldCat Identities (ENno2006-027753