Aleksandrs Čekulajevs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksandrs Čekulajevs
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 180 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1 gennaio 2016
Carriera
Giovanili
1996-2001 Auda Riga
2001-2002 Auda NEO
2003 Viola
2004 Olimps Rīga
Squadre di club1
2005 Alberts FK ? (19)
2006 Rīga 6 (1)
2007 Auda Riga 30 (51)
2008 Jūrmala 21 (3)
2008-2009 Náchod-Deštné 18 (11)
2009 Jūrmala-VV 6 (0)
2010-2011 Víkingur Ólafsvík 17 (10)
2011 Trans Narva 35 (46)
2012 Valletta 6 (4)
2012-2013 Lombard Pápa 4 (0)
2013 TTM Lopburi 8 (4)
2013-2014 Żejtun Corinthians 18 (10)
2014 AB Argir 5 (1)
Nazionale
Lettonia Lettonia U-21 4 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 settembre 2014

Aleksandrs Čekulajevs (Riga, 10 settembre 1985) è un ex calciatore lettone, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

1996-2005: giovanili e Alberts[modifica | modifica wikitesto]

Tra il 1996 e il 2001 Čekulajevs fa parte della squadra giovanili dell'Auda Riga, per poi passare all'AUDA Neo nel biennio 2001-2002, al Viola nel 2003, arrivando all'Olimps nel 2004, sempre nella capitale lettone. Nel 2005 si trasferisce all'Alberts Riga, società nella quale realizza 19 marcature.

2006-2008: capocannoniere della seconda divisione lettone[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006 passa al Rīga, società che milita in Virslīga, primo livello del calcio lettone. La stagione si conclude con la salvezza per la società (che arriva penultima con 20 punti di vantaggio dall'ultima in classifica) e con 6 presenze ed 1 rete per l'attaccante. Nella stagione successiva si trasferisce in 1. Līga, seconda divisione lettone, all'Auda Riga. In questa stagione realizza 51 reti in 30 incontri di campionato divenendo capocannoniere del torneo: le sue reti non bastano né ad ottenere la promozione (la società giunge terza in campionato) né ad ottenere il miglior attacco del torneo (l'attacco dell'Auda Riga è il secondo più prolifico). Il Daugava Riga lo acquista nel 2008, per giocare la Virslīga 2008: segna 3 reti giocando 21 partite, il Daugava Riga finisce nel gruppo play-out e vince il proprio girone salvandosi dalla retrocessione.

2008-2010: Repubblica Ceca, il ritorno al Daugava Riga e l'Islanda[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2008-2009 Čekulajevs si dirige in Repubblica Ceca per giocare con il Náchod-Deštné, società di terza divisione del calcio ceco. Nella squadra ceca realizza 11 marcature scendendo in campo in 18 occasioni. A fine stagione ritorna in patria al Daugava Riga, nuovamente in Virslīga: conta 6 presenze senza andare in rete. Nel 2010 il Vikingur Ólafsvík, società islandese che gioca in terza divisione, lo acquista. L'attaccante realizza 10 reti in 17 incontri di campionato portando l'UMF alla vittoria del torneo. In Coppa d'Islanda 2010 gioca il quarto turno contro il Fjarðabyggð, segnando una doppietta nel 3-2.[1] Dopo aver superato lo Stjarnan ai quarti, la squadra perde in semifinale contro l'FH (3-1), futuri vincitori della competizione.

2011: Trans Narva[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011 la società estone del Trans Narva lo acquista. Il 5 marzo Čekulajevs esordisce contro il Viljandi partendo da titolare ma l'incontro finisce 0-0.[2] Alla seconda giornata si sblocca realizzando una rete contro il Kuressaare (4-0).[3] Il 23 marzo realizza la prima tripletta all'Ajax Lasnamäe (7-0)[4] per poi realizzare, contro gli stessi avversari, una quaterna il 14 giugno (0-7).[5] Il lettone non si arresta e sempre contro l'Ajax Lasnamäe, il 13 agosto, sigla 6 reti nel 14-0 inflitto dai padroni di casa agli ospiti.[6] Un mese dopo, contro il Viljandi, torna a segnare una tripletta (5-0).[7] Il 24 settembre sigla un'altra tripletta, questa volta contro il Kalju (3-2)[8] realizzando 5 reti nella giornata successiva, nuovamente contro l'Ajax Lasnamäe (0-12).[9] A fine stagione conta 46 reti in 35 partite di campionato: ha vinto il titolo di capocannoniere del torneo, nessuno ha mai segnato così tante reti in una sola stagione di Meistriliiga. I secondi nella classifica dei marcatori Neemelo e Albert Prosa a pari merito, concludono la stagione con meno della metà delle reti siglate da Čekulajevs. Nonostante ciò, il Trans Narva è solo terzo in campionato, anche se con il miglior attacco della stagione. L'attaccante lettone è protagonista anche nella Coppa di Estonia, dove la squadra raggiunge la finale arrendendosi al Flora Tallinn (2-0), realizzando 2 reti in 3 incontri.

Tra giugno e luglio gioca da titolare sia l'andata sia il ritorno del primo turno preliminare di Europa League contro i macedoni del Rabotnički, senza andare a segno.[10][11]

L'8 ottobre, nella Coppa di Estonia 2011-2012, realizza 4 marcature contro il Maardu (6-0).[12] Durante la sua esperienza estone colleziona 41 presenze e 52 marcature.

Svincolatosi dal Trans Narva, balza agli onori della cronaca nel gennaio del 2012 divenendo il calciatore che ha realizzato più reti durante il 2011[13][14] e conducendo fino a gennaio la classifica della Scarpa d'oro 2012[15][16][17]

Sfiora il titolo di miglior calciatore del campionato, superato dal solo Sergei Mošnikov.[16]

2012: Valletta e Lombard Pápa[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 febbraio 2012 viene acquistato dai maltesi del Valletta FC.[18][19] Il 17 dello stesso mese esordisce nella sfida di campionato contro il Balzan Youths siglando la prima delle due reti che permettono ai padroni di casa di ottenere il successo.[20] Il 26 febbraio debutta anche in Coppa di Malta realizzando una doppietta contro il Mosta (3-1), nella partita valida per i quarti di finale.[21] Il 13 marzo sigla la sua seconda doppietta nuovamente contro il Balzan Youths (2-7).[22] Il 24 marzo marca l'ultima rete con la maglia del Valletta[23] e il 14 aprile gioca il suo ultimo incontro con la società maltese.[24] Vince il campionato maltese.

A fine stagione risulta dodicesimo nella classifica della Scarpa d'oro 2012, secondo per numero di marcature a pari merito con Cristiano Ronaldo a 46 reti, entrambi dietro a Lionel Messi, che in campionato ne segna 50.

Il 2 luglio si trasferisce agli ungheresi del Lombard Pápa.[25] Il 19 agosto esordisce contro l'MTK (0-2).[26]

In seguito tenta l'avventura nelle isole Far Oer, senza riscuotere troppo successo. Dopo due anni di inattività, il primo gennaio 2016 si ritira dal calcio professionistico.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 settembre 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe internazionali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005 Lettonia Alberts 1L 20 19 CL ? ? - - - - - - 20 19
2006 Lettonia Rīga VL 6 1 CL ? ? - - - - - - 6 1
2007 Lettonia Auda Riga 1L 30 51 CL ? ? - - - - - - 30 51
2008 Lettonia Daugava Riga VL 21 3 CL ? ? - - - - - - 21 3
2008-2009 Rep. Ceca Náchod-Deštné ČFL 18 11 CR ? ? - - - - - - 18 11
2009 Lettonia Daugava Riga VL 6 2 CL ? ? - - - - - - 6 2
Totale Daugava Riga 27 5 ? ? - - - - 27 5
2010 Islanda Víkingur Ólafsvík 2D 17 10 CI 2 2 - - - - - - 19 12
2011 Estonia Trans Narva ML 35 46 CE 3 2 - - - - - - 38 48
2012 ML 0 0 CE 3 8 UEL 2 0 - - - 5 8
Totale Trans Narva 35 46 6 10 2 0 - - 43 56
gen.-giu. 2012 Malta Valletta PL 6 4 CM 1 2 - - - - - - 7 6
lug.-dic. 2012 Ungheria Lombard Pápa NB1 4 0 CU+CLU 1+5 0+0 - - - - - - 10 0
gen.-giu. 2013 Malta Zejtun Corinthians FD 18 10 CM ? ? - - - - - - 18 10
ago.-ott. 2014 Fær Øer AB Argir F 5 1 - - - - - - - - - 5 1
Totale carriera 150+ 158 15+ 14+ 2 0 - - 169+ 172+

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Ungmennafélagið Víkingur: 2010
Valletta: 2011-2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2007 (51 gol)
2011 (46 gol)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vikingur Olafsvik 3-2 Fjardabyggd, su it.soccerway.com, 23 giugno 2010. URL consultato il 20 agosto 2012.
  2. ^ Viljandi 0-0 Trans, Soccerway.com, 5 marzo 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  3. ^ Trans 4-0 Kurassaare, Soccerway.com, 12 marzo 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  4. ^ Trans 7-0 Ajax Lasnamae, Soccerway.com, 22 marzo 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  5. ^ Ajax Lasnamae 0-7 Trans, Soccerway.com, 14 giugno 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  6. ^ Trans 14-0 Ajax Lasnamae, Soccerway.com, 13 agosto 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  7. ^ Trans 5-0 Viljandi, Soccerway.com, 13 settembre 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  8. ^ Trans 3-2 Kalju, Soccerway.com, 24 settembre 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  9. ^ Ajax Lasnamae 0-12 Trans, Soccerway.com, 27 settembre 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  10. ^ Trans 1-4 Rabotnicki, Soccerway.com, 30 giugno 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  11. ^ Rabotnicki 3-0 Trans, Soccerway.com, 7 luglio 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  12. ^ Trans 6-0 Maardu, Soccerway.com, 8 ottobre 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  13. ^ Aleksander Cekulajevs beffa Ronaldo e Messi: è il bomber dell'anno[collegamento interrotto], Affaritaliani.libero.it, 7 gennaio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  14. ^ Cekulajevs: Miglior bomber del 2011, Calciomercato.com, 10 gennaio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  15. ^ (EN) Ronaldo eating up Čekulajevs' Golden Shoe lead, Uefa.com, 19 dicembre 2011. URL consultato il 20 agosto 2012.
  16. ^ a b (EN) Mihail Korolev, Čekulajevs cool on goalscoring feat, Uefa.com, 4 gennaio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  17. ^ (EN) Golden Shoe rivals close in on Čekulajevs, Uefa.com, 9 gennaio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  18. ^ (EN) Filippo Andrea Scozzese and Aleksandrs Cekulajevs join Valletta F.C.[collegamento interrotto], Vallettafc.net, 10 febbraio 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  19. ^ Colpo Čekulajevs per la Valletta, Uefa.com, 27 febbraio 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  20. ^ Valletta 2-0 Balzan Youths, Soccerway.com, 17 febbraio 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  21. ^ Valletta 3-1 Mosta, Soccerway.com, 26 febbraio 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  22. ^ Balzan Youths 2-7 Valletta, Soccerway.com, 13 marzo 2012. URL consultato il 19 marzo 2012.
  23. ^ Sliema Wanderers 0-2 Valletta, Soccerway.com, 24 marzo 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  24. ^ Valletta 1-0 Balzan, Soccerway.com, 14 aprile 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  25. ^ (HU) 2011 leggólerősebb csatára érkezik, Lombardfcpapa.hu, 2 luglio 2012. URL consultato il 20 agosto 2012 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2013).
  26. ^ Papa 0-2 MTK, Soccerway.com, 19 agosto 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]