Aleksandr Stalievič Portnov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Aleksandr Portnov)
Aleksandr Portnov
Nazionalità URSS URSS
Altezza 180 cm
Peso 73 kg
Tuffi Diving pictogram.svg
Specialità trampolino
Carriera
Nazionale
URSS URSS
Palmarès
URSS URSS
Olympic flag.svg Olimpiadi
Oro Mosca 1980 tramp. 3 m
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Guayaquil 1982 Trampolino 3 m
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Spalato 1981 Trampolino 3 m
 

Aleksandr Stalievič Portnov (rus. Александр Сталиевич Портнов; 17 settembre 1961) è un ex tuffatore sovietico.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Vinse la medaglia d'oro alle Olimpiadi di Mosca del 1980. La sua gara si concluse tra le polemiche perché sbagliò il tuffo nell'ultima serie e la giuria gli permise di ripeterlo[1][2].

L'anno seguente ai XV Campionati europei di nuoto svoltisi a Spalato in Jugoslavia vinse il titolo europeo con 665,94 punti gareggiando nella competizione dal trampolino 3 metri.

Nel 1982 ai campionati mondiali di nuoto 1982 di Guayaquil in Ecuador, con 631,56 punti, vinse la medaglia di bronzo nei tuffi dal trampolino 3 metri chiudendo alle spalle dello statunitense Greg Louganis (752,67) e del compagno di nazionale sovietico Sergej Kuzmin (636,15).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marco Marangoni, Per Giorgio Cagnotto sessant'anni visti dal trampolino, in Alto Adige, 02 giugno 2007. URL consultato il 13 ottobre 2008.
  2. ^ History, in NBC Universal. URL consultato il 13 ottobre 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]