Aleksandr Jidkov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aleksandr Jidkov
Nazionalità URSS URSS
Azerbaigian Azerbaigian (dal 1992)
Altezza 196 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2003
Carriera
Squadre di club1
1981-1983 Atommash Volgodonsk 23 (-?)
1984-1987 Neftçi Baku 78 (-?)
1988-1991 Dinamo Kiev 22 (-?)
1991-1993 Nyva Vinnycja 6 (-?)
1993 Mödling 11 (-?)
1993-1999 Hapoel Tzafririm Holon 151 (-?)
1999-2001 Anži 73 (-?)
2002-2003 Tom' Tomsk 36 (-?)
Nazionale
1994-1998 Azerbaigian Azerbaigian 21 (-?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Aleksandr Jidkov, meglio noto come Aleksandr Židkov da cittadino sovietico (Budënnovsk, 16 marzo 1965), è un ex calciatore azero, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per dieci anni nel campionato sovietico disputa due stagioni nel neonato campionato ucraino con il Nyva Vinnycja (la prima stagione in massima serie e la successiva in seconda serie). Nel 1992 si trasferisce al Mödling, nella massima serie austriaca, quindi gioca per sei stagioni nella quarta serie israeliana con l'Hapoel Tzafririm Holon. Chiude la carriera in Russia, giocando fra prima e seconda serie con Anži Makhachkala e Tom' Tomsk.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito con la Nazionale azera nel 1994, giocando 21 partite fino al 1998. Durante gli Europei 1988, all'epoca ventitreenne, in seguito all'infortunio di Rinat Dasaev nella sfida contro l'Irlanda (1-1), è il primo candidato ad essere chiamato come terzo portiere proprio in sostituzione di Dasaev ma alla fine quest'ultimo si riprende e Zhidkov non è più convocato.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'URSS perde Dasaev, in La Repubblica, 17 giugno 1988. URL consultato il 26 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Aleksandr Jidkov, su National-football-teams.com, National Football Teams.