Aleksandr Evgen'evič Ponomarëv

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksandr Evgen'evič Ponomarëv

Aleksandr Evgen'evič Ponomarëv (in russo: Александр Евгеньевич Пономарёв?; Dnipropetrovsk, 21 maggio 1957) è un pittore contemporaneo russo. Ha ricevuto l'ordine al merito Ordre des Arts et des Lettres dal Ministero della comunicazione e della cultura (Francia) "per merito nella letteratura e nell'arte" nel 2008.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ponomarëv è nato nel 1957 a Dnipropetrovsk, attualmente in Ucraina.[1] Nel 1973 si è diplomato all'accademia di belle arti di Orël (Russia). Nel 1979 si è laureato in ingegneria marina a Odessa. Mentre prestava servizio nella flotta navale russa, ha sviluppato vari progetti artistici in mare in Groenlandia e nei due poli artico e antartico. Dal 1992 è membro della dell'Associazione degli artisti di Mosca e di varie altre associazioni culturali internazionali.

Dopo aver lasciato la marina militare, ha realizzato oltre 100 mostre e progetti artistici in gallerie e musei in Russia e all'estero. Le sue opere e i suoi progetti sono esposti presso la Galleria Tret'jakov, il Museo russo, il Museo del Louvre, il Nuovo museo nazionale di Monaco, la Cité des sciences et de l'industrie di Parigi e altri.

Nel 2007 ha rappresentato la Federazione Russa alla 52ª Biennale d'Arte Contemporanea di Venezia. Nel 2009 ha realizzato un progetto speciale Subtitsiano (Ascent submarine in the Grand Canal) alla 53ª Biennale di Venezia. Nel 2008 il governo francese lo ha nominato Ufficiale dell'ordine la merito dell'arte e della cultura. Nel 2016 ha firmato il Manifesto pptArt[2][3] e ha lanciato la Biennale dell'Antartide[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN32317943 · ISNI (EN0000 0001 0773 4857 · Europeana agent/base/130 · LCCN (ENno2010203554 · GND (DE1051721164 · BNF (FRcb15596759m (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2010203554