Aleksandr Dmitrievič Kastal'skij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Aleksandr Dmitrievič Kastal'skij, in russo: Александр Дмитриевич Кастальский?, noto anche come Alexander o Alexandr Dmitriyevich Kastalsky (Mosca, 28 novembre 1856Mosca, 17 dicembre 1926), è stato un compositore e folclorista russo.

Da giovane studiò al Conservatorio di Mosca.

Intraprese la carriera di professore di pianoforte dal 1887, e nel 1910 assunse la direzione della Scuola Corale del Santo Sinodo, otto anni dopo convertita in Accademia di Canto Popolare.

Dal 1912 e per un decennio insegnò fuga alla Scuola Filarmonica di Mosca e dal 1923 fu docente di canto corale al Conservatorio di Mosca.

Fu autore di musica corale, di musica per pianoforte, di varie opere, di un Requiem, e di musica per drammi.[1]

Pubblicò revisioni di canti popolari russi e vari trattati sul folclore slavo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A. Della Corte e G.M. Gatti, Paravia, 1956, pag. 320

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN42057995 · ISNI: (EN0000 0000 8376 3468 · GND: (DE122488814 · BNF: (FRcb144290109 (data)