Aleksandr Aleksandrovič Bessmertnych

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksandr Aleksandrovič Bessmertnych
Алекса́ндр Алекса́ндрович Бессме́ртных

Console Sovietico negli Stati Uniti
Durata mandato 1970 –
1983

Vice-Ministro degli Esteri dell'Unione Sovietica
Durata mandato 1988 –
1990

Ambasciatore Sovietico negli Stati Uniti
Durata mandato 1990 –
1991

Ministro degli Esteri dell'Unione Sovietica
Durata mandato dicembre 1990 –
agosto 1991
Predecessore Eduard Shevardnadze
Successore Boris Dmitrievič Pankin

Dati generali
Partito politico PCUS

Aleksandr Aleksandrovič Bessmertnych (in russo: Алекса́ндр Алекса́ндрович Бессме́ртных?; Bijsk, 10 novembre 1933) è un politico e diplomatico russo, in passato sovietico.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Bijsk nel 1933[1], è il primo di quattro figli, e rimane orfano di padre a dieci anni.

Si specializza in relazioni internazionali all'Istituto Statale di Mosca e si laurea in giurisprudenza nel 1957. Successivamente lavora come traduttore per il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite a New York. È stato vice Ambasciatore sovietico a Washington, tenendo colloqui con i presidenti Richard Nixon, Gerald Ford, Jimmy Carter, Ronald Reagan e George W. Bush.

Ha sempre lavorato nella diplomazia sovietica[2] tanto che nel dicembre 1990 venne nominato ministro degli Esteri da Michail Gorbačëv; nell'agosto del 1991 venne però costretto a rinunciare alla carica poiché, anche se non si era schierato apertamente con i golpisti, si era rifiutato di condannarli.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con Marina Vladimirovna e assieme hanno un figlio ed una figlia. Vivono a Mosca.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Ordine d'Onore
Ordine dell'Amicizia tra i popoli - nastrino per uniforme ordinaria Ordine dell'Amicizia tra i popoli
immagine del nastrino non ancora presente Ordine del Santo Principe Daniele di Mosca

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56201446 · LCCN (ENno96006083 · GND (DE1168479657 · WorldCat Identities (ENno96-006083
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie